Grifo Volley Perugia campione d’inverno, Foligno si scioglie

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 22, 2012 10:00

Grifo Volley Perugia campione d’inverno, Foligno si scioglie

Padella-Romanò (muro)

Federico Padella e Alejandro Romanò si oppongono a muro contro l'attacco di Mosconi

Lo scontro al vertice della serie C maschile finisce come si temeva. A vincere, o per meglio dire dominare, è la capolista Grifo Volley Perugia che non lascia per strada un set nemmeno stavolta. Se ne torna a casa sconsolata la Italchimici Earth Energy Foligno che ha saputo reggere il confronto solo per un set, il primo, lasciando poi che la rivale facesse il comodo suo. Nemmeno il mancato impiego di Taba, fermo in panchina per un fastidioso stiramento al polpaccio rimediato in settimana, e l’uscita di Merli hanno potuto agevolare più di tanto i falchetti che si presentavano all’appuntamento con una sola sconfitta nel loro ruolino di marcia, facendo presagire una battaglia equilibrata. I grifoni dimostrano di essere squadra duttile e quadrata, tanto da poter intercambiare le proprie pedine ed ottenere sempre identico risultato positivo. Con questi ulteriori tre punti i perugini del presidente Andrea Bettini mettono al sicuro il primato al giro di boa e si preparano a chiudere in bellezza la prima metà di stagione. In avvio tensione alta e subito tanti errori, parte meglio la squadra ospite che va avanti di tre punti ma poi viene prontamente recuperata (6-6). Bondini (otto palle a terra nel set d’apertura) incide senza pietà dalla banda e Severini risponde dal centro con altrettanta veemenza (11-11). Il tema del gioco rimane lo stesso per lungo tempo, Schiavolini insiste su palla alta mentre Travicelli sfrutta i primi tempi micidiali di Cappelletti (sei punti per lui nel primo parziale) che mantengono equilibrio nel duello (17-17). Romanò piazza il break che costringe coach Piacentini a chiamare due time-out ravvicinati, le disposizioni sembrano giovare perché la rimonta riesce ai suoi uomini che passano dal 20-17 a 20-20. L’arrivo è in volata ed il set viene deciso da un fallo in attacco dei biancocelesti ospiti. Al ritorno in campo Foligno è ancora stranita ed i padroni di casa mettono il dito sulla piaga con i soliti Bondini e Romanò (8-3). Il ritmo del match cala e tra i folignati affiorano i primi sintomi di scoraggiamento, specie in ricezione. Sul 16-9 Merli ricade male da un salto e si fa male al ginocchio sinistro e così viene sostituito da Panichi. Dalla parte opposta invece spazio ad Auriemma. Il margine è troppo ampio ed anche l’ultimo tentativo di rimonta si blocca sul 20-14. È ancora un regalo a sancire il doppio vantaggio. Nel terzo frangente subito quattro errori mandano avanti la Grifo (6-1). Piacentini rimette in campo Imperio (uno degli ex di turno insieme a Cappelletti) e poi getta nella mischia Di Marco e Federico Urbanella ma il muro perugino non fa passare più nessuno (12-3). Travicelli prova a forzare il gioco ma i rischi che si assume sono grandi e non sempre producono profitto (17-8). Mosconi è l’ultimo ad arrendersi in un finale senza sussulti, c’è solo da attendere l’azione conclusiva che è una palla messa giù da Bondini. Festa sugli spalti per i tifosi della Grifo Volley Perugia che si laurea campione d’inverno.
GRIFO VOLLEY PERUGIA – ITALCHIMICI EARTH ENERGY FOLIGNO = 3-0
(26-24, 25-16, 25-15)
PERUGIA: Romanò 17, Bondini 16, Padella 7, Marta 4, Merli 4, Schiavolini 1, Cipolletti (L), Panichi. N.E. – Taba, Sordini, Burelli, Fazzi. All. Paolo De Paolis.
FOLIGNO: Mosconi 14, Cappelletti 8, Urbanella A. 6, Severini 4, Imperio 4, Travicelli, Fiori (L), Auriemma 4, Urbanella F., Di Marco. N.E. – Spagnoli, Graziani. All. Andrea Piacentini.
Arbitri: Armando Cammarano e Michele Lotito.
GRIFO (b.s. 5, v. 2, muri 4, errori 8).
ITALCHIMICI (b.s. 10, v. 1, muri 3, errori 13).
httpv://www.youtube.com/watch?v=SBqGu-Jrmco
httpv://www.youtube.com/watch?v=j61bon04EGU

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 22, 2012 10:00