Irene Valentini: «Orvieto continua a crederci»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 19, 2012 18:30

Irene Valentini: «Orvieto continua a crederci»

Valentini Irene (osserva)

Irene Valentini

Il periodo della Zambelli Tecnocaravan Orvieto non si può definire brillante avendo perso due delle ultime quattro gare di campionato, ma la squadra rimane seduta saldamente sul terzo gradino del podio della serie C femminile, continuando ad alimentare le aspirazioni play-off. Un collettivo che ha una spiccata predisposizione agli impegni casalinghi visto che nella sua palestra Scalza Signorelli è praticamente imbattuta, ma che altrettanto certamente ha manifestato di avere qualche problema ad esprimersi in trasferta. Ad ogni modo l’atmosfera che si respira sotto la rupe è positiva benché l’assenza pesante dell’opposta Veritieri, che ormai manca da circa un mese, ha sicuramente avuto un impatto negativo sul gioco come conferma Irene Valentini: «La mancanza di Sara (Veritieri, ndr) non è indifferente, oltre che dal punto di vista del gioco anche e soprattutto a livello psicologico perché è una giocatrice che ha un grande carisma e riesce a tenere alto il morale di tutta la squadra anche nei momenti di grande difficoltà. Non sono una a cui piace molto sbilanciarsi su quello che sarà alla fine del campionato, posso solo dire che sicuramente tutte noi atlete cercheremo di dare il massimo. Sono sicura che, a prescindere dal risultato, passato questo piccolo momento di difficoltà riusciremo in ogni caso a concludere il campionato al meglio». E’ indubbio che la società del Volley Team Orvieto stia cercando di provare a fare le cose per bene, anche l’approdo dello sponsor Flavio Zambelli alla poltrona di presidente ne è una conferma. «Penso che sia lo scopo di ogni società quello di provare a fare bene. Noi atlete cercheremo di non deludere la dirigenza». Sabato scorso la vittoria contro la Libertas Perugia è stata corroborante, ma la prossima sarà altrettanto difficile. «Sicuramente sarà una partita impegnativa quella di San Sisto, rivale che ha una buona squadra e che potrà giocare tra le sue mura amiche. Già da lunedì abbiamo cominciato a concentrarci sulla partita e sono sicura che arriveremo preparate allo scontro di sabato. La cosa importante è starci con la testa ed essere serene e concentrate… il resto viene da sé». Per scoprire dunque se ci sarà una inversione di tendenza in trasferta bisognerà andare sabato prossimo 21 gennaio al Pala-Paltriccia (ore 18) per uno spettacolo che si preannuncia avvincente.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 19, 2012 18:30