La Ciotti Autotrasporti Orvieto stecca in casa con Scandiano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 8 Gennaio, 2012 18:41
Ciotti Luciano Autotrasporti Orvieto (inizio)

entrata in campo della Ciotti Luciano Autotrasporti Orvieto

Non si apre col sorriso il 2012 della Ciotti Luciano Autotrasporti Orvieto che, al ritorno in campo dopo la consueta sosta natalizia, viene sconfitta fra le mura amiche dal Guimatrag Scandiano con un netto 3-0 (tra l’altro il primo incassato in questa stagione). Tre set che nell’andamento si sono rivelati praticamente speculari: nel primo gli uomini della rupe riescono a controbattere all’offensiva avversaria sino al 15-14 a proprio favore poi si fatica a dare continuità e gli ospiti, trascinati da capitan Barigazzi e da Gialdi, infilano un parziale di 8-0 passando a condurre (22-15); nonostante qualche spunto a muro di Belli, Vergoni e Servettini sono comunque i reggiani a vincere 25-21. Le cose sembrano poter cambiare all’inizio del secondo perché Maggini, Belli, Vergoni e Panici portano i propri colori a guidare sul 10-5; Scandiano, però, non si disunisce ed effettua il sorpasso sul 16-15; Orvieto, quindi, allenta di nuovo e gli emiliani consolidano soprattutto con un ottimo gioco al centro ed una buonissima fase in difesa: arriva così il 25-20 che vale il due a zero. Anche nel terzo, sebbene coach Ercolani provi a dare un nuovo input facendo ruotare il suo sestetto con gli ingressi di Rubini, Luca Pasquini e Chiappini, i gialloblu lottano e resistono fino a metà (13-11); a premere sull’acceleratore, infatti, è ancora una volta il team scandianese che concretizza un importante break con Barigazzi, Armeti e Caramaschi (18-13); la compagine orvietana rosicchia qualche lunghezza, ma il Guimatrag è ben concentrato verso la conquista dell’obiettivo e bissa il 20 a 25 ottenuto in precedenza. Certamente non ci aspettava di ricominciare il torneo con un risultato così negativo; ad onor del vero bisogna riconoscere i giusti meriti a Scandiano che si è dimostrata formazione molto solida e valida e sottolineare invece che rispetto ad altre partite la Libertas ha tirato fuori poco mordente ed è stata meno risoluta ed incisiva del solito; nell’arco di un campionato, tuttavia, può capitare di incappare in una serata storta: l’importante in questi casi è cercare di risollevarsi subito e guardare con fiducia al prossimo impegno che per Alessandro Pasquini & co. coinciderà con la trasferta di Santa Croce sull’Arno contro i giovani della Lupi Pallavolo. L’appuntamento, dunque, è per sabato 14 gennaio alle ore 21 al Pala-Parenti della cittadina toscana..
CIOTTI LUCIANO AUTOTRASPORTI ORVIETO – GUIMATRAG SCANDIANO = 0-3
(21-25, 20-25, 20-25)
ORVIETO
: Belli 14, Maggini 9, Vergoni 5, Servettini 4, Panici 2, Rubini, Pochini (L), Pasquini A. 1, Chiappini 1, Pasquini L., Antonelli, Spagnoli. All. Ercolani e Carotta.
SCANDIANO
: Barigazzi 14, Caramaschi 11, Gialdi 10, Armeti 8, Emiliani 7, Bellei 1, Ferrari (L), Ruggeri, Santini, Sgarbi, Gabrielli, Garuti. All. Panciroli e Samà.
Arbitri: Daniele Ventricini ed Antonio Di Stefano.
(fonte Libertas Pallavolo Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 8 Gennaio, 2012 18:41