La Cmp Acquasparta finisce l’andata al sesto posto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 31, 2012 10:40

La Cmp Acquasparta finisce l’andata al sesto posto

Cmp Acquasparta (team) serie D femminile

il collettivo della Cmp Acquasparta partecipante alla serie D femminile

L’ultima partita casalinga del girone di andata della Cmp Acquasparta nel campionato di serie D femminile finisce tanto per cambiare con un tie-break questa volta la squadra ospite era la Vittoria Assicurazioni Perugia che si è aggiudicata al quinto set l’incontro contro la compagine locale. E’ stata una bella partita le padrone giocano bene i primi tre set poi complice un calo fisico si ritrovano a soffrire in seconda linea e a faticare a mettere palloni a terra negli ultimi due set. Con una formazione nuova vista l’assenza per infortunio della laterale Cristina Toni. L’Acquasparta inizia con Elena Toni in regia che con palla precisa fa giocare bene i suoi attaccanti, opposta Guerrini, al centro Jolen Romani e capitan Lucia Romani, di banda coach Petrocchi schiera Ubaldi e Pecorari, il libero è Alessia Todini. Il match inizia all’insegna dell’equilibrio con le due formazioni che si affrontano mettendo alla luce un buon gioco, il primo set se lo aggiudica la Cmp con il punteggio di 25 a 21. Le padrone di casa regalano una buona prova in ricezione e in difesa e Toni riesce a smistare bene per le sue attaccanti sia sulla banda che al centro. Buona la prova di capitan Lucia Romani che mette a terra bei primi tempi e di Jolen Romani che mette le mani a muro su più di un pallone. Il secondo set l’Acquasparta perde ma lo fa commettendo ben 14 errori e visto che il set finirà 23 a 25, sicuramente le locali ci hanno messo del loro per favorire un avversario che non aveva bisogno di regali visto il grado di preparazione tecnica. Nel terzo frangente le biancorosse riprendono a giocare ad un buon ritmo, Pecorari in difesa sembra un libero più che una banda e neutralizza diversi attacchi delle perugine oltre che offrire una buonissima copertura alle compagne, Claudia Ubaldi torna ad essere ficcante in attacco e la squadra prova a giocare da squadra, come troppo spesso si è dimenticata di fare nel corso delle partite precedenti. La frazione finisce 25 a 20 per le padrone di casa del tandem tecnico Petrocchi-Rubini. Quando inizia il quarto parziale le ragazze di casa avrebbero dovuto entrare in campo con più determinazione e grinta per provare ad aggiudicarsi l’intera posta in palio ma come spesso è successo (spesso in vantaggio per due ad uno proprio con le prime della classifica) la grinta si trasforma in paura, poi in arrendevolezza, e complice anche un grosso calo fisico, la squadra di Perugia vince il set per 19 a 25 e si va la tie-break. Anche l’ultimo set è all’insegna dell’equilibrio con le due squadre che non forzano tantissimo né in battuta né in attacco, e così alla fine vince chi ha più voglia di vincere e più energia. Esulta Perugia contro una squadra che ha lottato finché ha avuto la forza e il coraggio di farlo! Da oggi già si pensa al girone di ritorno…
CMP ACQUASPARTA – VITTORIA ASSICURAZIONI PERUGIA = 2-3
(25-21, 23-25, 25-20, 19-25, 10-15)
ACQUASPARTA: Ubaldi 24, Pecorari 17, Romani L. 15, Guerrini 7, Michini 4, Toni 2, Todini A. (L), Romani J. 4, Todini S. 2. N.E. – Carpinelli, Bravini, Carletti (L2). All. Consuelo Petrocchi e Simone Rubini.
PERUGIA: Antolini 17, Monti 17, Cherubini 14, Verna 11, Segoloni 7, Marconi 2, Schippa (L), Truffarelli 8. N.E. – Cipiciani, Ciaravella, Cerquetelli. All. Stefania Dalla ed Enrico Marconi.
Arbitro: Dario Privitera.
CMP (b.s. 7, v. 10, muri 2, errori 18).
GRIFO (b.s. 7, v. 4, muri 9, errori 19).
(fonte Volley Acquasparta)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 31, 2012 10:40