La Crediumbria Ternana si aggiudica il big-match

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 15, 2012 10:02
Scarpa Eleonora (attacco)

un attacco di Eleonora Scarpa

La Crediumbria Ternana batte la migliore formazione vista finora al Pala-Itis, sintomatico il fatto che la Multicopia Perugia sia stata ad oggi l’unica compagine a conquistare un set in casa delle rossoverdi. Un osso duro la squadra della ex Francesca Catalucci, che ha messo in difficoltà la capolista della serie C femminile con il suo gioco lineare, a tratti estremamente essenziale, ma redditizio. Onore alle bianconere dunque in questa sfida che il gruppo guidato da coach Braghiroli ha saputo vincere, cambiando pelle nel corso del match, ma soprattutto sapendo soffrire e riprendere in mano la vittoria con grinta e caparbietà quando i tre punti sembravano scivolare di mano. Il primo set si è snodato seguendo il solito filo conduttore dei precedenti confronti interni delle ternane. Massimo vantaggio di otto punti (15-7) mantenuto e incrementato alla chiusura del parziale. Nel secondo set la musica cambia, la Catalucci sale in cattedra e trascina le compagne in una lotta punto su punto con un equilibrio quasi estenuante, tanto da assistere a molti scambi interminabili. Dopo il 20-20 le bianconere conquistano quel doppio vantaggio che si rivelerà poi determinante ed è uno pari. Si riparte nel terzo frangente con Terni che inizia male (3-5), poi mano a mano si riprende ed arriva al 7-7. La Multicopia tiene duro fino al 14-13, poi le locali raggiungono il massimo vantaggio +3 sul 18-15 e vanno in discesa verso la conquista del due ad uno. Anche il quarto periodo si apre con le padrone di casa costrette subito a rincorrere (5-8). La partita torna in equilibrio sul punto di Celeste Camilli (11-11); poi, anche per qualche errore in battuta della Crediumbria, le avversarie vanno a +4. Ilenia ed Eleonora Scarpa ricominciano a martellare con grande efficacia, sgretolando la difesa delle ospiti e così si torna in parità sul 20-20. Emozionante il finale, la Multicopia resiste, ma la Ternana vede vicino il traguardo e con la massima concentrazione recupera ancora un break (22-22). Tre punti consecutivi e successo confezionato per le rossoverdi del presidente De Simoni. Finisce con le rossoverdi in mezzo al campo a festeggiare in circolo a Jessica Muzi con tanto di stampella. Ora il titolo di campione d’inverno, seppur platonico, è più vicino. Sabato si replica, ancora al Pala-Itis con Umbertide poi la chiusura del girone d’andata a Fossato.
CREDIUMBRIA TERNANA – MULTICOPIA PERUGIA = 3-1
(25-16, 23-25, 25-19, 25-22)
TERNI: Scarpa I. 28, Scarpa E. 19, Camilli 8, Ercolani 6, Ascani 5, Petrelli 1, Lanari (L1), Uti 1, Venturi, Fucile, Brizi, Dionisi (L2). All. Massimo Braghiroli.
PERUGIA: Catalucci 19, Burnelli 10, Giorgi 10, Pirchio 5, Sfascia 4, Bertinelli 2, Mastroforti (L), Bordellini, Piccioni. N.E. – Pascolini, Suvieri. All. Luca Tomassetti.
(fonte Sport Terni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 15, 2012 10:02
Write a comment

16 Comments

  1. Marco Gennaio 17, 19:46

    No è che fa parte delle donne essere invidiose e tignose non conoscono la frase falla finita è più forte di loro

  2. Tifoso corciano Gennaio 17, 14:05

    Ripeto,un conto e’ l invidia, un conto e’ l odio. Colpa di chi fa gli articoli, colpa Dell allenatore che non e’umile, niente da dire sulle ragazze. Non e’ un caso che gia’ col penna in serie d non lo poteva vedere nessuno. Lavorate su queste cose, vedrete che non vi odieranno più’, anche se vincete sempre.

  3. stai zitto!! Gennaio 17, 10:15

    Il problema è che sono piu’ squadre di Perugia e solo 2 di Terni, e fortuna che solo 4 infelici commentano contro.

  4. Gallina Gennaio 16, 15:26

    non credo che la squadra che vince necessariamente debba essere la più odiata, non mi sembra che i maschietti della Grifo siano odiati anzi tutt’altro, e nemmeno in serie D mi sembra che le squadre al vertice subiscano le stesse invidie

  5. Ah Ah Gennaio 16, 12:20

    Fate prorio ridere! X Franco : Se contro la Libertas si era fatta male una delle Scarpa allora potevi fare il confronto ma la Muzi fino a quando non si è fatta male non stava facendo proprio niente in più di quanto può fare la Catalucci alla Multicopia!!! Come al solito vi nascondete dietro le cavolate…mi chiedo quando la finirete..e non credo proprio che squadra che vince viene odiata per forza perchè se è superiore alle altre c’è solo da applaudire ma siete voi ternani che vi fate odiare così facilmente!!

  6. Forza multicopia Gennaio 15, 21:35

    Egregi signori,
    Spero che tutti voi che commentate cosi salacemente partita e articoli, abbiate visto la partita.
    Semplicemente ha vinto la squadra al momento piu forte.
    Ha vinto la squadra che merita il titolo d’ Inverno .
    Ha vinto la squadra che al quarto set, rischiando il pareggio della multicopia a 19punti, e’ riuscita a rimontare e vincere.
    Ha vinto un collettivo che non ha mai lasciato cadere una palla e ha smesso di giocare solo al 25 esimo punto.
    Certo la Catalucci poteva dire ancora la sua se non usciva, i centrali di solito fanno meglio …ma con i se e i ma!!
    Fra i migliori il nostro libero , anche questo vuol dire qualcosa.
    L’ articolo lo trovo rispettoso, molto meglio di altri in passato.
    Di gestacci dell’ allanatore non ho evidenza, se ne a fatti erano liberatori perche’ fino agli ultimi 3 punti non sapeva se avrebbe vinto. Evviva il volley, e chi sud per onorarlo.

  7. "fatela finita" Gennaio 15, 19:14

    Cmq tanto per precisa a Terni,lui che tanto dice di sapere come sono andate effettivamente le cose in partita, la Catalucic non è rientrata in campo!

  8. "fatela finita" Gennaio 15, 19:12

    Ma perchè non la fate finita tutti con questi commenti superflui???…La partita è finita 3a1 per la squadra di casa, quindi merito alla Ternana. Chi dà una parte chi dall’altra state contribuendo a rovinare questo bellissimo sport con futili parole, solo per il vostro squallido gusto di parlare e parlare…quindi ripeto FATELA FINITA, e lasciateci giocare in pace! Un ultima cosa, Se la Catalucci, se la Muzi, la squadra è costituita da 13 giocatrici, e in campo ne vanno 6, se una si infortuna non vuol dire che la squadra debba necessariamente perdere la partita…quindi ripeto per l’ennesima volta “FATELA FINITA”!!!

  9. terni Gennaio 15, 17:32

    Non seguendo effettivamente come sono andate le cose in partita si rischia di parlare a vanvera. La Catalucci è uscito dal campo per crampi e in quel momento la Multicopia ha retto bene nel finale del 4° set, tanto da continuare a condurre nel punteggio. Anzi è stato al suo rientro in campo che c’è stato il sorpasso della Crediumbria. Confrontare l’infortunio di Jessica Muzi, che resterà fuori per tutta la ragione, con il problema, che comunque c’è stato ma non ha influito sullo svolgimento del match, mi sembra un tantino esagerato.

  10. Franco Gennaio 15, 17:04

    Se Catalucci fosse rimasta in campo chissa’ come finiva. Se Jessica Muzi non si faceva male con la Libertas chissà se la Ternana perdeva quella gara…con i se e con i ma non si va da nessuna parte. La verita’ e’ che la Crediumbria anche stavolta vince e convince mettendo a meno cinque un’altra squadra importante di questo campionato, anzi la migliore vista fino ad oggi contro le rossoverdi 🙂

  11. Tifoso corciano Gennaio 15, 16:03

    L infortunio era sottointeso? Mettelo voi nell articoletto? E il comportamento Dell allenatore?
    P.s. E’ vero che ogni squadra che vince viene “invidiata” , ma a voi vi odiano proprio, e ogni partita non perdete occasione per smentirvi.

  12. juarin Gennaio 15, 14:46

    Ogni squadra che vince viene odiata…è fisiologico

  13. fabiola Gennaio 15, 14:43

    e sarai campione di inverno ma nn quello finale di estate

  14. Tifosi Gennaio 15, 14:13

    Forse (perchè) vince !!!!!!!!!! per l’infortunio è sottinteso, dispiace sempre, a tutti, mettete l’articoletto dopo partita e scrivete voi sull’infortunio.

    Speriamo che la Catalucci si rimetta al piu’ presto.

  15. fausto Gennaio 15, 13:42

    antisportività e solita maleducazione.
    un Augurio alla Catalucci in bocca al luopo..
    Ternana vergognative nemmeno un accenno dell’uscita di scena dell’avevrsaria…

  16. Tifoso corciano Gennaio 15, 12:23

    Scandalosi, neanche un accenno all infortunio della catalucci, se non usciva non sarebbe finita cosi’, e lo sapete bene! Un applauso anche al mister della ternana, che apparte non aver azzeccato un cambio, fa gesti offensivi verso l altra squadra a fine gara..siete l unica squadra che vince e che viene odiata, chiedetevi perche’!

View comments

Write a comment

<