Mauro Alcherigi: «E’ un Città di Castello magnifico»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 9, 2012 17:40

Mauro Alcherigi: «E’ un Città di Castello magnifico»

Alcherigi Mauro (testina)

Mauro Alcherigi

La Gherardi Svi Città di Castello esce dalle due partite ravvicinate contro Reggio Emilia e Santa Croce con sei punti che la proiettano al quarto posto in classifica, a quota 36. La classica di ieri contro i toscani di coach Bertini ha messo in mostra una squadra grintosa e determinata, di fronte a un avversario pericolosissimo in attacco, capace di vincere il primo set e di perdere di un soffio terza e quarta frazione. Il tutto davanti al pubblico di fede tifernate delle grandi occasioni che mai ha smesso di incitare Rosalba e compagni e che ha tributato alla fine un grande applauso ai protagonisti. La prima domanda per coach Andrea Radici è di commentare la squadra diesel delle ultime due gare, nelle quali la squadra si è messa in moto alla grande dopo aver perso il primo set: «Senz’altro questo è l’aspetto positivo che emerge anche da questa partita come da quella con Reggio Emilia. Dopo la sconfitta nel primo set, abbiamo preso in mano le redini degli scambi ed abbiamo proposto un gioco di livello. Ieri i Lupi hanno tirato fuori una prestazione di alto livello in attacco e difesa, proponendoci grandi difficoltà, quelle che ci aspettavamo e per cui eravamo preparati. La squadra ha quindi dimostrato oltre che qualità tecniche anche grandi qualità morali. L’altissimo ritmo impresso da tutte e due le squadre ha provocato qualche errore, anche al servizio, noi abbiamo avuto in più la capacità di gestire le fasi finali del secondo set, nel terzo e quarto avevamo comunque l’inerzia della partita». Coach Radici è contento anche per lo spettacolo offerto al numeroso e partecipe pubblico di Città di Castello. «Come sempre e forse anche più di sempre c’è stato spettacolo sugli spalti, con gente che aveva voglia di divertirsi; è stata una giornata particolarmente felice per squadra e pubblico». Anche il direttore sportivo Mauro Alcherigi è felice per la vittoria e per l’affetto del pubblico: «Una vittoria bellissima, lottata, sofferta, voluta dai nostri ragazzi, dai nostri tifosi e della nostra curva nord. Uno spettacolo meraviglioso per tutti gli attori, un’altra serata magnifica per lo sport della nostra città. E’ un campionato davvero  difficile ed equilibrato nel quale ogni gara fa storia a sé, ogni partita è una battaglia dove chiunque può vincere o perdere, dove pronostico o classifica lasciano spazio al campo ed i risultati sono sempre più sorprendenti. Quella con Santa Croce è una grande vittoria, perché ottenuta contro una formazione che ha giocato su altissimi livelli, che non gli sono bastati per avere ragione della Gherardi Svi , perché arrivata in un pomeriggio dove abbiamo commesso sì qualche errore di troppo, ma abbiamo esaltato il grande valore individuale dei nostri atleti, ma anche la grande capacità della squadra di non lasciarsi mai intimorire. Bravo Andrea Radici a dare quest’anima ad un Città di Castello mai domo, convinto delle proprie grandi qualità morali tecniche e fisiche. Dobbiamo essere orgogliosi dei nostri ragazzi e di queste vittorie che ci portano a quota 36 punti, oltre che alla conquiste della fase finale di coppa Italia. Da domani si torna a lavorare in palestra, consapevoli che ci attende un periodo difficilissimo e decisivo a partire dalla gara con la capolista del campionato e candidata alla promozione che è Castellana Grotte. Ogni domenica un avversario da affrontare che ci proporrà sempre maggiori difficoltà, 12 pagine difficilissime da scrivere  prima della fine del campionato e se vorremo essere protagonisti niente ci dovrà distogliere dal modo di vivere e pensare di sempre. Le vittorie conquistate sono belle ma sono il passato e per guardare al futuro bisogna continuare a lavorare con grande umiltà e serenità perché solo così potremo conquistare altre vittorie».
(fonte Città di Castello Pallavolo)
httpv://www.youtube.com/watch?v=uDZwo6iV3Og

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 9, 2012 17:40