Narni Volley pronta per affrontare Petrignano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 5, 2012 17:45
Pepponi Pierluigi

Pierluigi Pepponi

La sosta natalizia non ha alleggerito i dolori del giovane Pepponi che, come il giovane Werther di Goethe, vede il mondo trasformarsi attorno a lui e soffre perchè non è in grado di cavalcare quei cambiamenti. I dolori del giovane Werther erano causati dal suo prematuro romanticismo quando ancora le influenze illuministe francesi permeavano la Germania, dolori del cuore e della mente proprio come quelli del giovane Pepponi che, impegnato nel campionato regionale di serie D con le ragazze della Narni Volley, vede le sue atlete combattere quasi alla pari con la prima e la seconda in classifica ma poi subisce dei secchi 3-0. Ma come è possibile? Perchè? Cuore e cervello, per il giovane Pepponi come per il giovane Werther, sono stati impegnati a capire. Necessità impellente visto che sabato sera alle 21 le sue ragazze dovranno vedersela con quelle di Petrignano che, dopo la sentenza schok sulla gara di Penna (gara da ripetere), si ritrovano a 4 punti, uno in più delle rossoblu narnesi. Occasione d’oro, si direbbe. Ma anche situazione ad altissimo rischio perchè se è vero che sarebbe sorpasso (almeno fino all’11 gennaio, data del recupero della gara annullata) è anche vero che una sconfitta metterebbe una distanza seria tra l’ultima (Narni Volley) e la penultima.
Insomma, eccoli i dolori del giovane Pepponi. Comprensibili, condivisibili. Dolori fortissimi perchè è evidente che le sue ragazze non sono ultime, sia tecnicamente sia come preparazione e disposizione tecnica. Sarà la gara della svolta quella di Petrignano? L’impegno perchè lo sia è stato totale: in palestra si sono viste ragazze motivate, decise a non mollare, pronte a quello scatto di orgoglio che può trasformare un campionato.
(fonte  Pallavolo Narni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 5, 2012 17:45