Per la Edilizia Passeri Bastia c’è il pericolo Manoppello

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 20, 2012 14:30

Per la Edilizia Passeri Bastia c’è il pericolo Manoppello

Ricci Gian Luca (time-out)

il coach Gian Luca Ricci parla durante un time-out

Quello presente è sicuramente un fine settimana di grande interesse per la Edilizia Passeri Bastia che, dopo essere scivolato in seconda posizione, cerca di recuperare prontamente il gap accumulato dalla vetta. In questo campionato di serie B2 femminile le sorprese non mancano e la volontà del club biancoazzurro è quella di mettere subito altro fieno in cascina per terminare al meglio la prima metà della stagione. Si disputa sabato alle ore 21,15 la tredicesima giornata e la compagine umbra scende in campo nel suo palazzetto dello sport di viale Giontella per affrontare la Ciacarb Arabona Manoppello, compagine quinta in graduatoria ma proveniente da una striscia di tre successi consecutivi. E’ la prima di due gare interne consecutive che presentano un coefficiente di difficoltà notevole, infatti, la prossima gara con Porto Recanati, al pari di quella col Manoppello, costringe le due avversarie a giocare tutte le residue carte a disposizione per fare un estremo tentativo di assalto alle posizioni che valgono i play-off. Lo staff tecnico composto dal tandem di allenatori Gian Luca Ricci ed Alessandro Papini  che sono coadiuvati nel lavoro da Riccardo Terenzi, hanno preparato la partita studiando a video la temibile avversaria. A cercare di caricare le compagne è capitan Chiara Lorio, ma la fiducia delle bastiole risiede soprattutto nella possibilità di poter disporre di alternative valide come la coppia di sorelle ‘bridges’ formata dalla palleggiatrice Federica Ponti e dalla specialista della seconda linea Benedetta Ponti che hanno risposto presente ogni volta che sono state chiamate in causa. La fiducia non manca nel collettivo umbro che però mantiene massima umiltà e concentrazione elevata, due ingredienti che non devono mai mancare per continuare ad alimentare le speranze di vertice. Le abruzzesi sulla carta sono una compagine difficile che ha nei martelli Elisa Feliziani e Roberta Bianchi il suo punto di forza maggiore, punti di riferimento importanti per l’offensiva ospite orchestrata dalle mani di Daria Caldarelli. Possibile formazione Bastia Umbra: Gatto in regia, Mezzasoma opposta, Morelli e Lorio centrali, Ubertini e Pasquadibisceglie martelli-ricevitori, Gagliardi libero. Probabile starting-six Manoppello: Caldarelli ad alzare in diagonale con Feliziani, Candeloro e Mancini al centro della rete, Agostino e Bianchi schiacciatrici ricevitrici, Cesarone  libero. Arbitreranno l’incontro Piera Usai ed Antonio Scaramuzza.
(fonte Libertas Bastia)
httpv://www.youtube.com/watch?v=k_eUrbScUlg

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 20, 2012 14:30