Sir Perugia si riparte al Pala Evangelisti contro Genova

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 4, 2012 18:55

Sir Perugia si riparte al Pala Evangelisti contro Genova

Daldello e Tomassetti combinazione d'attacco

Daldello e Tomassetti in una combinazione d'attacco

Subito grande volley al Pala Evangelisti in questo inizio di 2012. Domani sera infatti, con fischio d’inizio della coppia arbitrale Cassarino-Chimento previsto alle ore 20:30, tornano in campo i Block Devils del presidente Sirci per sfidare, in un match che si preannuncia bellissimo e spettacolare, la Carige Genova per la seconda di ritorno della serie A2 Sustenium. Parte con il botto il nuovo anno per la Sir che dovrà difendere con i denti il terzo posto in classifica in un gennaio ricco di impegni. Kovac ed il suo staff hanno preparato con dovizia di particolari il match di domani, ben conoscendo la forza dell’avversario, ma al tempo stesso consci delle grandi potenzialità del proprio gruppo. Il tecnico serbo può disporre di tutta la rosa e dovrebbe inizialmente schierare il consueto “6+1” che prevede la diagonale palleggiatore-opposto Daldello-Tamburo, la coppia di posto tre formata da Corsini e Tomassetti (ex della partita avendo giocato in Liguria nella stagione 2005-2006), la solita “onda serba” Vujevic-Petric in banda e “Nano” Cesarini a comandare la seconda linea. Dall’altra parte della rete c’è una Carige Genova nona in classifica, ma compagine di altissimo livello e certamente destinata a risalire la china. Basta dare un’occhiata al roster a disposizione di coach De Federico per rendersene conto. In regia c’è l’esperto Nuti, classe ’70 dalla classe immensa e dalla grande visione di gioco. Fiore all’occhiello sono gli schiacciatori di palla alta. Un trio di pezzi da novanta formato dall’opposto mancino Yordanov, bulgaro nel giro della propria nazionale pericolosissimo anche dai nove metri, e dai martelli Ruiz, italo-cubano alla sua undicesima stagione in Italia, e Meszaros, magiaro stella del volley internazionale. Al centro, assieme alla bandiera Pecorari, gioca l’italo-canadese Ainsworth, colosso di 204 cm. Chiude lo starting seven il libero Rizzo, ex Gela, senza dimenticare in panchina ricambi del calibro di Manassero e Polidori. Si scontrano due squadre in buona condizione. I bianconeri cercheranno di proporre il loro consueto gioco di squadra che ha nella fase break il suo punto di forza (Perugia è prima nella speciale classifica dei break point), Genova al contrario cercherà di far prevalere il suo altissimo potenziale offensivo (i liguri sono la formazione con più punti ed attacchi vincenti, anche se sono anche la squadra che ha giocato più set finora). Sfida nella sfida quella in zona due tra Yordanov e Tamburo (secondo e quarto nella graduatoria dei bomber). Nel match d’andata la Sir si impose in trasferta ed in rimonta con il punteggio di 1-3 al termine di una gara dagli alti contenuti tecnici. Così sarà anche domani sera e ovviamente tutti, dalle parti di Pian di Massiano, hanno intenzione di bissare il risultato di Genova, potendo contare anche sul caloroso apporto dei supporters bianconeri.
PROBABILI FORMAZIONI:
SIR SAFETY PERUGIA: Daldello-Tamburo, Corsini-Tomassetti, Vujevic-Petric, Cesarini libero. All. Kovac.
CARIGE GENOVA: Nuti-Yordanov, Ainsworth-Pecorari, Meszaros-Ruiz Benito, Rizzo libero. All. Del Federico
Arbitri: Paolo Cassarino – Pasquale Chimento
(fonte Umbria Volley Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 4, 2012 18:55
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<