Sir Safety Perugia, ancora una gara in casa col Sora

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 21, 2012 12:30

Sir Safety Perugia, ancora una gara in casa col Sora

Vujevic Goran (riposa)

Goran Vujevic

Dopo approdo alle final-four di coppa Italia, torna in campo la Sir Safety Perugia. Si gioca domani la ventesima giornata, quinta del girone di ritorno, ed i block-devils del presidente Sirci, per la terza volta nel giro di una settimana, tornano al Pala-Evangelisti per affrontare la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Partita molto difficile e molto importante per i ragazzi di Kovac. Dopo la conquista del primo posto avvenuta la settimana scorsa, capitan Vujevic e compagni giocano per mantenere il primato con Castellana Grotte, Segrate e Città di Castello che tallonano da vicino Perugia. Inoltre in casa bianconera c’è la voglia di riscattare la sconfitta subita a Sora nel match d’andata, finito a vantaggio degli avversari in quattro set dopo una sfida molto combattuta. Kovac ed il suo staff, da giovedì mattina, hanno lavorato assiduamente per preparare al meglio la gara di domani sotto l’aspetto tecnico-tattico, mentre il preparatore atletico Carlo Sati e tutto lo staff sanitario hanno cercato di mettere a posto fisicamente i giocatori dopo i cinque set di mercoledì nel derby. Nei perugini c’è ovviamente entusiasmo e convinzione dei propri mezzi, ma anche consapevolezza che la strada è ancora lunga e che ci sono tanti avversari, vedi quello prossimo, di altissimo livello. Kovac dovrebbe confermare il consueto sestetto con Daldello in cabina di regia, ‘Spacca’ Tamburo opposto, la coppia Corsini-Tomassetti al centro, capitan Goran Vujevic e ‘Drago’ Petric in posto quattro e Cesarini a guidare la seconda linea. A supporto della squadra, come sempre, i tifosi bianconeri sugli spalti ad incitare e sostenere i ragazzi in campo. Dall’altra parte della rete una squadra di assoluto rilievo. Sesta in classifica, Sora è pure lei reduce da un mercoledì di coppa, sfortunato, a Castellana Grotte che è costato la panchina a coach Alberto Gatto, esonerato ieri e sostituito alla guida del team dal vice Porro. I laziali dovrebbero presentarsi a Perugia con la squadra al completo compreso il martello bulgaro Bratoev, assente nel match di coppa per un attacco febbrile. In diagonale con l’acquisto di novembre la colonna Libraro, atleta completo con ottimi fondamentali sia in prima che in seconda linea. Al centro c’è l’affidabile coppia composta da Filippo Pagni e da Moretti, entrambi atleti di lunga militanza in categoria. Con Michele Gatto, fratello dell’ex tecnico, re della seconda linea, il vero fiore all’occhiello di Sora è la diagonale palleggiatore-opposto. In regia c’è l’esperto capitano Scappaticcio, palleggiatore dalle indiscutibili qualità tecniche e capace di velocizzare notevolmente il gioco offensivo. L’opposto è la ‘torre’ del campionato Van Dijk, olandese di 215 cm che finora ha davvero fatto la differenza a suon di attacchi e muri vincenti. Dunque sestetto da prendere assolutamente con le molle quello laziale per i block-devils. Servirà la miglior Sir domani sera per allungare la striscia positiva e rimanere lassù… Perugia: Daldello-Tamburo, Corsini-Tomassetti, Vujevic-Petric, Cesarini (L). All. Slobodan Kovac. Sora: Scappaticcio-Van Dijk, Pagni-Moretti, Libraro-Bratoev, Gatto (L). All. Vincenzo Porro. Arbitri: Graziano Gelati e Maurizio Cardaci.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 21, 2012 12:30