Terni-Perugia, sfida al vertice in serie C femminile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 12 Gennaio, 2012 17:56

Terni-Perugia, sfida al vertice in serie C femminile

Petrelli Elisa

Elisa Petrelli

Tre giornate al termine del girone d’andata. Tre occasioni da non farsi sfuggire per centrare il titolo di campione d’inverno della serie C femminile. Lo sprint è stato lanciato e per due delle quattro contendenti che puntano all’obiettivo è tempo di scontro diretto. La tredicesima giornata della stagione mette a confronto due delle migliori squadre del torneo. La Crediumbria Ternana guida la classifica con un ruolino di marcia impressionante. Solo una sconfitta sino ad ora per le ragazze del presidente De Simoni che sabato prossimo hanno l’opportunità di allungare il passo contro una formazione che tallona da molto vicino. La Multicopia Perugia del presidente Patiti insegue distanziata in classifica di due soli punti e con un successo pieno può coronare il suo inseguimento alla vetta. Ecco perché sabato pomeriggio alle ore 18 ci sarà il pienone sugli spalti del Pala-Itis, un evento imperdibile per tutti i tifosi delle due squadre ma anche da ogni sportivo amante delle schiacciate. Le padrone di casa guidate dal tecnico Massimo Braghiroli continuano a cercare la tattica migliore per affrontare la forte rivale, sapendo di poter contare sull’apporto di un pubblico sempre più numeroso e caldo nelle gare interne. Dopo l’infortunio alla centrale Muzi l’assetto della squadra rossoverde è stato cambiato ma è sempre la coppia d’attacco con palla alta composta dalle gemelle Scarpa ad essere il pericolo numero uno. Al rientro dopo un turno di riposo la regista Elisa Petrelli si mostra determinata: «Come ogni partita teniamo al massimo la concentrazione degli allenamenti in quanto riteniamo che ogni squadra sia temibile e insidiosa. E’ importante affrontare la gara con determinazione, cercando di poter ottenere un risultato appagante dettato dagli sforzi impiegati durante la settimana per gli allenamenti. Sappiamo che la squadra che andiamo ad affrontare ha giocatrici di qualità e ovviamente, essendo uno scontro diretto e che mette in palio il primo posto della classifica, la sfida sarà combattuta. Rimaniamo comunque concentrate e fiduciose delle nostre qualità e del nostro gruppo coeso che si è sempre rivelato una carta vincente in situazioni difficoltose». Dalla parte opposta della rete il coach Luca Tomassetti vive il momento con grande serenità, consapevole dei propri mezzi e con una panchina che ha diverse alternative. Sono tanti i punti di forza delle perugine che sicuramente possono fare la differenza soprattutto con le centrali Giorgi e Sfascia, specialiste del muro.

Catalucci Francesca (ride)

Francesca Catalucci

Chi tiene particolarmente a fare bene è però la schiacciatrice Francesca Catalucci che torna da avversaria contro la squadra di cui vestì la maglia: «Personalmente una partita doppiamente importante. Ci tengo a fare bene prima di tutto per la mia squadra, insomma la classifica parla chiaro, e poi anche come soddisfazione personale, tornare da ex su un campo in cui ci si è tolti belle soddisfazioni è sempre un’emozione particolare. In palestra stiamo lavorando molto, specie questa settimana, il clima è quello ottimale con tanta voglia di fare per arrivare a sabato nella migliore condizione possibile. C’è consapevolezza di andare ad affrontare una squadra forte, ben organizzata e con la nostra stessa volontà di fare risultato, quindi sarà importante rimanere concentrate dal primo all’ultimo punto, e, soprattutto nei momenti di difficoltà, far emergere quel nostro gioco di squadra che ad oggi ci ha portato sin qui. Concludo dicendo che da avversaria non sono mai uscita dal Pala-Itis con una vittoria… sarà arrivato il momento di tornare a casa con tre punti»?

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 12 Gennaio, 2012 17:56