Una cinica Ars Perugia s’impone in casa della Grifo Volley

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 29, 2012 10:13

Una cinica Ars Perugia s’impone in casa della Grifo Volley

Grifo Volley Perugia (team) prima divisione A

la compagine della Grifo Volley Perugia di prima divisione femminile (girone A)

Nemmeno gli infortuni e le defezioni fermano la determinazione dell’Ars Perugia che nel derby di prima divisione femminile (girone A) riesce a spuntarla al tie-break. A cadere sotto i suoi colpi sono le ragazze della Grifo Volley Perugia che intervallano momenti di ottima pallavolo ad incredibili passaggi a vuoto. Una battaglia comunque equilibrata dove sono risultati  decisivi dagli errori, troppo quelli delle maglie rosse locali che nel solo quinto set ne hanno commessi sette, spianando così la strada al successo delle rivali. Le padrone di casa aggrediscono subito in avvio, Fanfano e Bistocchi vanno a segno tre volte a testa (7-1). L’inerzia non cambia e sul 10-1 l’Ars ha già speso i suoi due time-out. Con ricezione precisa Marconi insiste sulle centrali e Sguilla non le fa rimpiangere la scelta (20-9). Nessun sussulto nel finale con punto del vantaggio siglato da Vergoni. Dopo l’inversione dei campi le ospiti si fanno sentire con Brugiati che va a segno due volte (0-3). Dalla parte opposta le grifone non demordono e, sfruttando gli errori altrui, impattano sul 6-6. Una buona serie di Fanfano permette alle locali di andare a +3 ma Berretta gestisce bene e le atlete con la casacca nera rimettono in asse (13-13). Si avanza a braccetto sino al 17-17, qui, prima Brugiati e poi Bagianti piazzano l’accelerazione che porta sul 21-24. Due set-point vengono annullati ma al terzo Brugiati inchioda la palla del pareggio. La terza frazione registra molti rovesciamenti di fronte, alle incursioni di Terradura rispondono le pallottole di Fanfani (11-11). Qui Brugiati trova la serie da tre e tenta la fuga che prontamente viene bloccata dalla infaticabile Fanfano (14-14). Le ragazze di coach Maracaglia alternano cose buone ad errori ma restano avanti e trovano il break che vale il 18-20 e il 21-23. Qui una decisione arbitrale assegna il punto alle ospiti e viene duramente contestata dalla Grifo che successivamente commette un errore e manda l’Ars sul due ad uno. Il quarto periodo è marchiato a fuoco da Fanfano che mette a terra i primi quattro palloni sfogando la rabbia accumulata per il finale precedente (4-0). Bifulco in difesa non fa cadere nulla e solo Spigarelli riesce ad incidere (11-7). Il turno di battuta di Gandini porta due punti nelle casse grifone e aumenta il divario (17-8). Le ospiti però non vogliono lasciare nulla d’intentato e rimontano sino al 18-14, pagando lo sforzo nella parte finale. A rimandare il verdetto è un ace di Bistocchi. Al tie-break la tensione è alta e fioccano gli errori, sono di più quelli della Grifo che affonda inesorabilmente al cambio di campo (3-8). Gandini riporta in gara le sue (8-9) e Fanfano prosegue il lavoro mettendo pressione dalla banda (11-12). Qui finisce la spinta locale e le ospiti chiudono la porta andando a festeggiare. Al termine del girone d’andata il nono posto in classifica sta un po’ stretto alla grifo del tecnico Marconi che ha perso l’opportunità di avvicinare l’Ars che occupa il quinto posto. Tra le due rivali la distanza non è abissale e nella seconda metà di stagione le speranze sono di migliorare la posizione attuale.
GRIFO VOLLEY PERUGIA – ARS PERUGIA = 2-3
(25-13, 23-25, 22-25, 25-18, 12-15)
GRIFO PERUGIA: Fanfano 22, Bistocchi 14, Sguilla 13, Gandini 12, Vergoni 6, Marconi 2, Bifulco (L), Paolucci. N.E. – Quaglia, Garau, Scorzoni. All. Enrico Marconi.
ARS PERUGIA: Brugiati 16, Terradura 15, Bagianti 10, Spigarelli 6, Cipolletti 4, Berretta 2, Manta. All. Lucio Maracaglia.
Arbitro: Francesca Geoli e Ina Varfaj.
GRIFO (b.s. 8, v. 9, muri 4, errori 31).
ARS (b.s. 10, v. 8, muri 4, errori 25).
httpv://www.youtube.com/watch?v=cIHzGNgGUTg
httpv://www.youtube.com/watch?v=OJ0LZ_b7Gg0

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 29, 2012 10:13