Una discreta Mori Prep Gubbio s’inchina al Clitunno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 22 Gennaio, 2012 16:05

Una discreta Mori Prep Gubbio s’inchina al Clitunno

Rosetti Luigi

Luigi Rosetti

Il Centro Ottico Emmedue Clitunno conquista tre punti contro Mori Prep Gubbio confermando così la sesta posizione in classifica alla vigilia dell’ultima giornata del girone d’andata. Nel primo set è il veterano Iorio che crea il gap incolmabile per Gubbio grazie ad un potente e preciso servizio in salto: due ace valgono l’11-4 per Clitunno; Gubbio stordita pensa a reagire in fretta ma trova l’ottima opposizione locale sia a muro che in difesa. Si arriva ben presto alla fine del primo parziale con il punteggio di  25 a 11 per i padroni di casa e l’uscita forzata dell’opposto Cernicchi che rischia di pregiudicare il match per Gubbio. Nel secondo set la Mori Prep alza la testa, inserisce il giovane Pascolini per l’infortunato Cernicchi e lotta punto a punto vendendo cara la pelle. Grazie a buone ricezioni e all’ottima vena realizzativa di Bianchi e Ramacci, si arriva ben presto sul 14-14 prima e sul 18-18 poi. Qui, l’esperienza di Tosti e l’efficacia di Schepers hanno la meglio sugli eugubini di coach Corradini e allungano sul 24-21; il risultato sembra già scritto ma due ace consecutivi di Rosetti, il secondo aiutato dal nastro, mandano il set ai vantaggi. Clitunno ha più volte l’occasione di chiudere ma prima Ramacci e poi Rosetti salvano a muro gli ospiti. Alla fine, però, i padroni di casa sono costretti ad arrendersi al forte opposto locale Schepers che fissa il punteggio sul 33 a 31. Nel terzo parziale i campellini tentano subito di allungare e si portano sul 6-4. Gli ospiti però, forti dell’esperienza precedente non mollano di un punto fino a metà parziale: qui entra ancora in gioco Tosti che non sbaglia un colpo risolvendo situazioni complicate. Clitunno allunga quindi  17-13. Gli eugubini provano a rientrare come nel set precedente, ma stavolta i locali lasciano pochi spazi. Desta solo qualche dubbio l’ultimo attacco in parallela di Bianchi che il secondo arbitro chiama con poca convinzione fuori chiudendo di fatto il match e le speranze di rimonta di Gubbio. Terzo parziale chiuso 25 a 21 per Clitunno. Da sottolineare le prove di Bianchi e Rosetti a lato e l’ottimo ingresso di Pascolini come opposto.
CENTRO OTTICO EMMEDUE CLITUNNO – MORI PREP GUBBIO = 3-0
(25-11, 33-31, 25-21)
CLITUNNO: Schepers 21, Tosti 15, Musco 9, Iorio 8, Bartoli A. 2, Farracchiati, Di Renzo 1(L1), Ciotti 4, Bartoli L. N.E. – Corcontento. All. Giampaolo Teloni.
GUBBIO: Bianchi 9, Rosetti 8, Ramacci 7, Uccellani 6, Cernicchi 4, Cipriano 3, Rampini (L), Pascolini 2, Radicchi. N.E. – Merli, De Benedettis. All. Daniele Corradini.
(fonte Pallavolo Gubbio)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 22 Gennaio, 2012 16:05