Un’Avis Magione in progressione passa a Todi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 15, 2012 19:19

Un’Avis Magione in progressione passa a Todi

Cardinali Irene

Irene Cardinali

L’Avis Magione torna dalla difficile trasferta sul campo della Sbernicchia Francesco Costruzioni Todi con tre punti importanti, che gli permettono di conquistare il secondo successo consecutivo in questo avvio di 2012 e confermarsi solitaria al terzo posto della graduatoria. Come nel match precedente, anche stavolta le ragazze in maglia bianconera hanno trovato difficoltà a carburare ma, dopo un primo set con tanti errori, sono comunque riuscite a trovare il giusto ritmo per imporsi su un campo dove nessuno era ancora riuscito ad uscire vincitore. In avvio coach Chiabolotti schiera Federica Bertinelli in regia, con Elisa Orsini opposta, Luisa Castellini ed Elisa Nucciarelli in banda, Laura Travaglini ed Irene Cardinali al centro ed Eleonora Favilli nel ruolo di libero. L’equilibrio iniziale è spezzato dal primo allungo della formazione di casa (12-9), per un break che finirà per condizionare l’andamento dell’intera frazione. Da quel momento infatti, il set procede con un cambio palla sistematico fino all’ulteriore allungo delle ragazze di coach Tomas Ciofetta (19-14). Cardinali è la più incisiva tra le ospiti e riesce a ritardare la conclusione di una frazione che però appare ormai segnata (23-18). L’ace decisivo di Falini con le ragazze magionesi immobili a guardar cadere il pallone è la fotografia perfetta di un set anonimo e da archiviare al più presto nel dimenticatoio. Al cambio campo coach Chiabolotti ripropone la piccola rivoluzione tattica già messa in atto nel match precedente contro il Volley Ball Tiferno, inserendo Gioia Fusaro al centro e spostando Orsini in banda al posto di Castellini, con Travaglini opposta. I risultati sono subito confortanti con Orsini e Travaglini subito incisive in avvio (0-5). Sul 2-9 coach Ciofetta ha già esaurito i time-out a sua disposizione, ma la sua squadra non riesce a reagire contro un Magione che lavora tanto al centro ed allunga ulteriormente con l’ace di Castellini (10-18). Gli attacchi di Nucciarelli e Fusaro sembrano il preludio ai titoli di coda (13-22), ma la reazione d’orgoglio della formazione di casa e il rilassamento delle ospiti aggiungono un po’ di pepe ad un finale che però non regala sorprese; è ancora Cardinali a firmare il punto decisivo che riporta il match in perfetta parità. L’avvio del terzo set è ancora una volta traumatico per le padrone di casa, colpite ripetutamente da Travaglini e Cardinali (0-6); quattro punti consecutivi delle tuderti sembrano riaprire il match, ma il turno al servizio di Orsini è il crocevia della frazione (4-12). La reazione delle ragazze di Ciofetta riesce solo a limitare il distacco (11-14), che torna però presto ad aumentare con l’ace di Bertinelli (13-20). Pochi sussulti in un finale in cui il risultato non torna mai  seriamente in discussione; è Castellini a mettere a terra il pallone che vale il sorpasso. Il quarto set si apre con gli attacchi di Cammarano ed un equilibrio iniziale spezzato però dai tanti errori delle ospiti (11-8). Il turno in battuta di Bertinelli (che piazza anche due aces consecutivi) cambia il volto della frazione ed Orsini firma l’allungo (11-14). Nella seconda parte del set Travaglini mette a terra palloni importanti, ma la reazione del Todi sembra rimettere in discussione il risultato (19-20). E’ Fusaro a piazzare a terra il fondamentale pallone del nuovo allungo, che spegne le velleità di rimonta delle avversarie ed anticipa un finale che vede ancora Irene Cardinali protagonista ed autrice dell’attacco vincente, che mette la parola fine al match dopo oltre un’ora e quaranta minuti di gioco. Per la formazione di coach Chiabolotti si tratta di una nuova ed importante iniezione di fiducia al termine di una partita non facile, in cui alcune tra le abituali protagoniste non sono riuscite a dare con continuità il consueto apporto in termini di punti e prestazione. Ci sarà comunque tempo per ricaricare le batterie e recuperare lo smalto migliore; il Magione infatti nella prossima settimana osserverà il turno di riposo e tornerà in campo domenica 29 gennaio alle ore 18 sul campo del San Mariano, per disputare l’ultima partita del girone di andata, con l’intenzione di inseguire una vittoria bella e convincente che permetta di allungare la serie positiva e continuare ad insidiare le battistrada al vertice della classifica.
SBERNICCHIA FRANCESCO COSTRUZIONI TODI – AVIS MAGIONE = 1-3
(25-20, 21-25, 18-25, 21-25)
TODI: Falini, Cerquetelli, Bracatelli, Lorenzini, Salvatore, Renghi, Schiavoni (L), Santi, Proietti Righi. N.E. – Bizzarri, Sassoni, Comodi. All. Tomas Ciofetta.
MAGIONE: Cardinali 23, Travaglini 15, Orsini 9, Castellini 6, Bertinelli 4, Nucciarelli 2, Favilli (L1), Fusaro 6, Cammarano 2. N.E. – Baldoni, Pettirossi, Valeri, Lustri (L2). All. Gianluca Chiabolotti.
Arbitro: Silvano Alunni.
(fonte Polisportiva Magione)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 15, 2012 19:19
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<