Andrea Cesarini: «Serve un Perugia paziente con Milano»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 2, 2012 16:30

Andrea Cesarini: «Serve un Perugia paziente con Milano»

Cesarini Andrea

Andrea Cesarini

È in piena preparazione pre-partita la Sir Safety Perugia. I bianconeri del presidente Sirci lavorano a pieno regime in vista del prossimo impegno di campionato. Domenica 5 febbraio infatti l’attuale capolista del torneo sarà impegnata nel difficile confronto contro Milano. La macchina organizzativa bianconera è attiva per preparare al meglio il confronto contro la sesta forza del campionato, i giocatori e lo staff tecnico per quanto riguarda l’aspetto più puramente sportivo, la società per gli aspetti logistici. Si gioca infatti al palazzetto dello sport di viale Pellini e Perugia, teatro storico dello sport cittadino che in questa circostanza, vista l’indisponibilità del Pala-Evangelisti, aprirà le porte ai block-devils. Kovac ed il suo staff stanno studiando al meglio la gara sotto l’aspetto tecnico-tattico, consci di trovarsi di fronte una delle squadre più in forma del momento che, dopo la vittoria di domenica scorsa con Molfetta, ha agganciato il treno delle più immediate inseguitrici. La Sir cercherà come al solito di impostare il match con il suo gioco fatto di organizzazione e basato sulle qualità in fase break, Milano contrapporrà le sue caratteristiche importanti di muro e potrà contare, a differenza del match d’andata vinto da Perugia, sull’innesto del brasiliano Raphael. La presentazione della gara spetta al re della seconda linea bianconera Andrea Cesarini: «È una partita bella tosta contro una delle squadre più in forma del momento che viene da molti risultati positivi, non ultimo il successo contro Molfetta. Sono un team con una rosa ampia e di qualità, molto ben organizzato, forte a muro e con un sistema di gioco molto rapido. In più hanno un giocatore in banda di assoluto livello come Raphael ed un tecnico come Moretti molto bravo (Cesarini conosce bene entrambi, avendoli avuti rispettivamente come compagno di squadra e come allenatore a Loreto, ndr). Dovremo affrontarli con calma e pazienza, cercando di imporre il nostro gioco. Stiamo trascorrendo una settimana tranquilla. Certamente le fatiche dell’ultimo periodo fitto di incontri si sentono, ma stiamo recuperando bene in questi giorni e siamo pronti e preparati per affrontare al massimo questa e le prossime due gare molto importanti per noi (dopo il match con Milano, i perugini saranno impegnati ancora in casa contro Santa Croce ed in trasferta a Castellana Grotte, ndr). Il cambio di palazzetto? Nessun problema. Il Pellini è un impianto dove si gioca bene e poi il campo di gioco è sempre lo stesso». Un’ultima considerazione sulla stagione per il momento eccellente della squadra. «Devo dire che finora il nostro cammino, oltre che ottimo, è stato quasi sorprendente. Ovviamente speriamo di prolungarlo più a lungo possibile, ma siamo consapevoli che ci sono tante squadre molto forti e tutti noi siamo con i piedi ben piantati a terra».
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 2, 2012 16:30