Castellana Grotte – Perugia, si avvicina lo scontro al vertice

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 16, 2012 19:30

Castellana Grotte – Perugia, si avvicina lo scontro al vertice

Tomassetti Daniele (esulta)

il centrale Daniele Tomassetti esulta

Prosegue tra le mura amiche del Pala Evangelisti la preparazione della Sir Safety Perugia al big match di domenica in trasferta in quel di Castellana Grotte. I block-devils lavorano sodo sotto lo sguardo attento di coach Kovac per oliare al meglio tutti i meccanismi tecnici e di gioco e presentarsi al massimo nel catino del Pala-Grotte. Lo staff tecnico bianconero sta studiando con solerzia le situazioni e le problematiche tattiche che presenterà l’avversario, mentre in campo i ragazzi dimostrano quotidianamente grande concentrazione e determinazione. A tre giorni dalla gara, monta ovviamente l’attesa per lo scontro tra le prime due della classifica, separate da tre punti, e per il momento indiscusse regine del torneo. Se per Castellana Grotte le aspettative di inizio stagione sono state rispettate (anche se poi bisogna essere bravi a confermarsi sul campo), per Perugia il primo posto assoluto è stato frutto di un cammino quasi sorprendente, ancorché piacevole e decisamente meritato. A sottolineare i meriti delle due compagini ci sono poi i numeri, dati che raramente mentono. Andando infatti a scavare nelle statistiche delle prime ventitre giornate di campionato, Castellana Grotte è la squadra con più vittorie (18) e meno sconfitte (5), mentre Perugia si è dimostrata, per così dire, più cinica di tutte la altre, essendo la compagine con più vittorie per tre a zero (9). I pugliesi poi furoreggiano in attacco, nel quale sono secondi per percentuale di positività con il 51,3% dietro Genova e sempre secondi, dopo il Club Italia, nel numero dei muri subiti (186). La Sir invece si conferma ‘regina’ della serie A2 nel numero dei break point conquistati (583), degli attacchi vincenti in base ai set giocati (13,41 per set) e degli errori gratuiti (tra battute, ricezioni ed attacchi, Perugia è il sestetto che sbaglia di meno). Passando poi ai singoli, tra le file del team del presidente Sirci ben figurano l’opposto Tamburo (terzo nella ‘specialità’ dei bomber con 448 punti) ed il centrale Tomassetti (secondo nel ruolo per punti fatti, 201, e terzo nella classifica di rendimento). Restando alle classifiche di rendimento, quella degli attaccanti di palla alta posiziona Milushev di Castellana Grotte e Vujevic di Perugia secondo e terzo posto. E se in tali statistiche individuali non risultano molti atleti pugliesi nei primissimi posti, lo si deve soprattutto al fatto che l’ampiezza e la qualità della rosa a disposizione del tecnico Di Pinto permettono molto turnover e parecchia rotazione di uomini in ogni ruolo. Caratteristica che alla fine, in tante circostanze, è risultata vincente per i murgiani. Insomma, due grandi squadre per una partita che si preannuncia altrettanto grande, bella e spettacolare, che sarà visibile in anticipo televisivo alle ore 16 su Sportitalia2 e che vedrà, in un Pala Grotte colorato di gialloblu (colori sociali dei pugliesi), uno spicchio tutto bianconero, con un pullman di tifosi della Sir che seguirà i propri beniamini in questa difficile, ma al tempo stesso esaltante trasferta.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 16, 2012 19:30