Edilizia Passeri Bastia in vetta, attendendo i recuperi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 26 Febbraio, 2012 12:07

Edilizia Passeri Bastia in vetta, attendendo i recuperi

Rossit Silvia (riceve)

la schiacciatrice Silvia Rossit in ricezione

Dopo oltre un mese e mezzo la Edilizia Passeri Bastia ritrova la vetta della classifica nel suo girone di serie B2 femminile, ma non tragga in inganno l’istantanea di questa mattina, domenica 26 febbraio, perché la capolista Cesena deve giocare ancora nel posticipo e deve anche recuperare un turno saltato per maltempo. Intanto però il collettivo biancoazzurro torna a respirare aria di vertice e, anche se lo fa per poche ore, ne trae sicuramente beneficio. Sì perché il tredicesimo successo stagionale ai danni di una L’Edilizia Ceccacci Moie che non è certamente l’ultima arrivata, ha messo in evidenza una formazione volenterosa e concentrata a perseguire il suo obiettivo. Le atlete del presidente Ubaldo Passeri hanno mostrato di essere più brave delle loro colleghe nella costruzione del gioco ed hanno eretto muri solidi per resistere all’attacco delle avversarie. L’inizio del match è equilibrato e l’inerzia si mantiene sino al 7-7. Morelli in grande spolvero (sette punti individuali nel set d’apertura di cui tre muri), ben coadiuvata da Ubertini e Mezzasoma, manda avanti le ospiti in maniera decisa (9-16). Il set scivola via tranquillo e gli ultimi due punti sono di Rossit e Mezzasoma. Moie si riorganizza e dopo l’inversione dei campi sono De Dominicis e Pieri a fare l’andatura (8-6). Le marchigiane allargano la forbice sino al 12-8 ma Bastia dimostra di avere valore e con la scatenata Rossit (sette punti in questo frangente) riesce ad invertire 14-16. Si prosegue spalla a spalla per diverse azioni e non succede nulla sino al 21-21, qui è decisivo il turno di battuta di Rossit che mette in difficoltà la ricezione locale e fa partire le biancoazzurre, è proprio un ace della schiacciatrice di origine toscana a siglare il raddoppio. La terza frazione vede le moiarole ancor più determinate, Pieri sospinge la manovra sino al primo time-out tecnico (8-5). Le padrone di casa registrano il miglior momento della partita ed arrivano ad avere un vantaggio sensibile (15-8). Nella situazione peggiore delle umbre comincia la reazione, Mezzasoma (sette punti personali) comincia ad aprire crateri nel quadrato avverso e riporta in scia (15-14). Bisogna attendere poco perché la Edilizia Passeri si porti al comando e dal 16-17 inavanti ecco l’allungo. Sul 20-22 un grande gesto di fair-play della schiacciatrice Spinsanti che si accusa di una toccata a muro che stava suscitando le proteste del pubblico regala il +3 alle ospiti. A far scorrere i titoli di coda è infine Mezzasoma che inchioda a terra la palla della vittoria. Bastia si conferma in grande condizione e con il terzo tre a zero consecutivo da un segnale di forza a chi la credeva in difficoltà. Da sottolineare la prova del libero Catia Gagliardi, atleta che non si vede nei tabellini ma che garantisce sempre uno standard elevato di rendimento. Bastia Umbra si gode serenamente i successo, ben sapendo che si avvantaggerà dello scontro diretto tra Cesena e Porto Recanati qualunque sia il risultato di oggi.
L’EDILIZIA CECCACCI MOIE – EDILIZIA PASSERI BASTIA = 0-3
(13-25, 21-25, 21-25)
MOIE: De Dominicis 9, Pieri 9, Campanile 6, Marcelloni 3, Cerioni 4, Spinsanti 6, Mercanti (L), Maurizi, Ribichini. N.E. – Bernardini. All. Luca Mazzarini e Marcello Piattelli.
BASTIA: Mezzasoma 15, Ubertini 14, Rossit 12, Morelli 10, Lorio 6, Gatto, Gagliardi (L). N.E. – Pasquadibisceglie, Ponti B., Bigini Ponti F., Norgini. All. Gian Luca Ricci ed Alessandro Papini.
Arbitri: Sergio Materdomini e Fabio Ubaldi.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 26 Febbraio, 2012 12:07