Federica Bertinelli: «Scontri diretti decisivi per Magione»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 2, 2012 19:41
Bertinelli Federica

Federica Bertinelli

Prova a tornare ai fasti di un tempo la squadra targata Avis Magione la cui società sportiva ha festeggiato i suoi 25 anni di vita. Un quarto di secolo nel quale il club del presidente Secondo Tamburi è stato protagonista sino alla massima categoria regionale, proprio quella in cui potrebbe tornare se ottenesse la promozione in questa stagione. Terminato il girone di andata della serie D femminile è tempo di fare un primo bilancio complessivo e la regista Federica Bertinelli non si sottrae: «Abbiamo concluso il girone di andata al terzo posto con 35 punti, tre di ritardo dalla capolista Assisi e due da Ellera. Risultato giusto considerando che le uniche due sconfitte sono arrivate proprio con queste due squadre e sono state determinanti per la classifica». Uno sguardo però la giocatrice in maglia nera lo rivolge anche alle altre compagini. «Quest’anno nel campionato ci sono ottime squadre come le due appena citate, ma anche la Friservice Nocera Umbra, la Vittoria Assicurazioni Perugia, la Samer Marsciano, la Cmp Acquasparta ed altre che non vanno assolutamente sottovalutate. Il girone di ritorno sarà ancora più difficile di quello d’andata, ma noi cercheremo di dare il massimo ad ogni allenamento e ad ogni partita, partendo subito dalla prossima contro le giovanissime e bravissime marscianesi». Il terzo posto non è male ma guai ad essere appagati. «Bisogna ancora migliorare alcuni aspetti tecnici e tattici, ma sono certa che grazie al forte spirito di squadra e alle nostre capacità riusciremo al meglio in questa impresa. L’unico nostro obbiettivo è quello di giocar bene e mettere in campo le nostre doti, i risultati poi verranno da soli. Saranno determinanti gli esiti degli scontri al vertice dato che siamo squadre alla pari e con punteggi molto vicini. In ogni caso, che vinca il migliore»!

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 2, 2012 19:41