La Edilizia Passeri Bastia congela Ponte Valleceppi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 12 Febbraio, 2012 13:27

La Edilizia Passeri Bastia congela Ponte Valleceppi

Mezzasoma-Morelli (muro)

Elisa Mezzasoma e Valentina Morelli a muro

Una Edilizia Passeri Bastia grintosa e caparbia trova la via del successo grazie ad una prova senza sbavature, una ricezione precisa ed un muro che riesce a dare tanti riferimenti alla difesa. Il processo di maturazione tecnica passa attraverso la vittoria su una rivale pericolosa come la Omg Galletti Ponte Valleceppi che dopo un avvio deciso ha calato il ritmo ed è uscita di scena. Nonostante la neve caduta copiosamente si è registrato un pubblico record al palazzetto di viale Giontella con tanti tifosi, anche di parte ospite, che hanno contribuito a riscaldare l’impianto sportivo bastiolo. Una partita che, dalla metà del primo set in avanti, ha avuto un andamento a senso unico; tanto è vero che dopo gli schiamazzi preliminari delle opposte fazioni si sono sentiti solo gli entusiasti supporters locali. Il team del presidente Ubaldo Passeri ottiene dunque l’undicesima affermazione stagionale, motivo di grossa soddisfazione per come era stata vissuta la vigilia. Coach Ricci scioglie i dubbi di sestetto all’ultimo minuto mandando in campo tra le titolari Rossit al posto di Pasquadibisceglie, ma al fischio d’inizio è Ponte Valleceppi ad andare avanti (6-8). Bastia Umbra non riesce a reagire e commette qualche errore di troppo, alla fine se ne conteranno nove nella frazione d’apertura, sprofondando di conseguenza sino al 9-14 per merito di Tini e Bazzucchi. Il massimo vantaggio corrisponde però all’inversione di tendenza della curva, Mezzasoma ed Ubertini in attacco colpiscono duro e rimettono immediatamente in asse (15-15). La battuta delle locali, che raccoglierà quattro ace nel primo set, causa lo scollamento tra le antagoniste (21-18). Rossit mantiene il margine di sicurezza ed una infrazione in palleggio delle ponteggiane sancisce il vantaggio. Dopo il cambio di campo le bastiole partono a razzo con Morelli e Mezzasoma sugli scudi (5-0). La reazione di Meschini e Bazzucchi permette di ridurre sino all’8-5, ma subito è pronta la risposta di Rossit allunga il passo con buone giocate che scavano il solco (16-8). E’ in questo frangente che Serena Ubertini sale in cattedra mettendo un divario incolmabile tra le rivali (21-11). Bastia comanda agevolmente e Mezzasoma mette giù la palla che vale il raddoppio. Nel terzo periodo l’equilibrio iniziale mette in evidenza Morelli ed Ubertini da un lato, Meschini e Tini dall’altro, ma lo scontro alla pari dura solo sino al 7-6. Sono infatti le ultime cartucce delle ospiti perché poi c’è spazio solo per il tridente di palla alta formato da Mezzasoma, Rossit ed Ubertini che propizia l’accelerazione decisiva (20-13). La Edilizia Passeri amministra senza problemi ed Ubertini chiude definitivamente i conti. Una buona prova del collettivo in una partita che si preannunciava insidiosa visti i buoni risultati registrati anche dalle ‘cugine’ umbre; confermato dunque il secondo posto della classifica che, nonostante i rinvii, è garantito dai tre punti raccolti nel derby. Ed ora occhi puntati sulle previsioni meteo, giovedì è in programma il recupero della quindicesima giornata di campionato in quel di Rimini… tempo permettendo.
EDILIZIA PASSERI BASTIA – OMG GALLETTI PONTE VALLECEPPI = 3-0
(25-21, 25-13, 25-20)
BASTIA: Mezzasoma 18, Ubertini 16, Morelli 10, Rossit 10, Lorio 7, Gatto 1, Gagliardi (L1). N.E. – Pasquadibisceglie, Ponti F., Ponti B., Uccellani, Bigini, Norgini (L2). All. Gian Luca Ricci.
PONTE VALLECEPPI: Bazzucchi 7, Tini 7, Meschini 5, Pero 4, Tenerini 2, Schepers 2, Giulietti (L1), Marchi 1, Molinari, Bragetta. N.E. – Ubaldi, Galletti, Bracchini (L2). All. Roberto Macellari.
Arbitri: Alessandro Peluso e Rosa Gessone.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 12 Febbraio, 2012 13:27