La Gecom Security Corciano cade a Civitavecchia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 18, 2012 06:23

La Gecom Security Corciano cade a Civitavecchia

Corbucci-Martilotti (murano)

Debora Corbucci e Valentina Martilotti a muro

In serie B1 femminile non riesce a trovare continuità la Gecom Security Corciano che, dopo aver ritrovato il successo interno due settimane fa in casa contro Empoli, cade in trasferta contro la Comal Privilege Civitavecchia mostrando due volti. Ad accomunare le due gare è l’epilogo al tie-break, fortunato in casa e sfortunato in trasferta. Le ragazze del presidente Patiti si devono accontentare di una posizione di metà classifica in serie B1 femminile perché ormai le occasioni per rientrare nella lotta per la zona play-off sono diventate alquanto risicate. E dire che nel primo set la gara era sembrata scivolare via bene, grazie ad un gioco fluido capace di produrre un gap enorme per le possibilità delle laziali, ma le padrone di casa avevano bisogno di punti e lo hanno dimostrato nel prosieguo andando ad imporsi.
COMAL PRIVILEGE CIVITAVECCHIA – GECOM SECURITY CORCIANO = 3-2
(13-25, 25-16, 25-19, 21-25, 15-8)
CIVITAVECCHIA: D’Angelo 18, Vanno 14, Cozzani 13, Allegretti 11, Pop 9, Bonifazi 2, Del Rosso (L). N.E. – Coscia, Gorgoglione. All. Milo Di Remigio.
CORCIANO: Cruciani Cr. 20, Tosti 17, Corbucci 14, Martilotti 6, Di Carlo 2, Marcacci 1, Rocchi (L), Toppetti 4, Cruciani Co. N.E. – Zambon, Tarducci. All. Fabio Bovari.
Arbitri: Gianluca Ferraloro e Marco Molino.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 18, 2012 06:23