Laura Constantin: «San Feliciano è la mia scelta migliore»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 13, 2012 15:08

Laura Constantin: «San Feliciano è la mia scelta migliore»

Constantin Laura

Laura Constantin

C’è molta curiosità per capire come si evolverà la massima categoria regionale di pallavolo femminile. Le battute di arresto registrate da alcune squadre in vetta alla classifica hanno riportato interesse nella lotta per i play-off che interessa le sole prime tre piazze. Appena fuori dalla zona verde c’è il Volley San Feliciano che con sette vittorie consecutive è tornato ad incalzare le migliori ed ora si trova a due punti dal traguardo. Un buon ritmo quello delle lacustri guidate da Ziino che però è stato fermato dallo slittamento delle ultime due giornate nei campionati. Le atlete in maglia biancorossa si stanno facendo spazio e Laura Constantin lo dice senza peccare di presunzione: «Il nostro è stato un inizio in sordina perché la squadra era del tutto nuova con giocatrici provenienti da esperienze e categorie molto differenti. Pian piano però, con il lavoro in palestra abbiamo iniziato a conoscerci e quindi amalgamarci e i risultati si sono visti. Importante è stata anche la vittoria ad Umbertide dove pur trovandoci sotto per due a zero, siamo riuscite a mantenere la lucidità e a vincere. Questa in particolare è stata una vittoria dove il gruppo ha dimostrato di credere negli obiettivi di inizio stagione». Per la centrale si tratto di un campionato particolare che segue un periodo di riposo durato dodici mesi. «Dopo un anno che sono stata ferma la squadra del San Feliciano è stata la migliore scelta per me perché mi ha permesso di allenarmi con gente di livello e quindi di cercare di recuperare al meglio il tempo perso». La lontananza dai campi è stata difficile, stare ferma le è pesato e la voglia di ricominciare è stata tanta. «Mi ero fermata per un insieme di motivi fra cui gli studi universitari e poi mi sentivo di aver bisogno di un anno senza la pallavolo, anche se mi sono accorta da subito di aver sbagliato decisione e quindi ho aspettato con impazienza che ricominciasse la stagione successiva per poter ricominciare. Il timore più grande ovviamente era quello di non essere più in grado di competere per questo livello o quantomeno di aver perso molto». Nel momento che ha lasciato San Mariano per chiudere con il volley l’offerta più insistente è arrivata dalla vicina Chiusi ma lei l’ha rifiutata. «Avevo altre proposte fra cui anche la stessa San Feliciano ma alla fine avevo deciso di smettere ed ho smesso». Ed ora che è tornata in campo la giocatrice toscana è ancor più convinta di quanto la pallavolo le possa dare. «Giocare è il mio sfogo»! La compagine biancorossa del San Feliciano intanto si prepara a tornare in campo domani, in programma c’è il recupero della prima giornata di ritorno che porterà le ragazze del tecnico Ziino in trasferta a Chiusi, la gara è in programma alle ore 21,15 al palasport di via Poggio Gallina.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 13, 2012 15:08