Libertas Orvieto, il lavoro è la base per la crescita

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 16, 2012 06:01

Libertas Orvieto, il lavoro è la base per la crescita

Libertas Orvieto (schierata) prima divisione maschile

i ragazzi della Libertas Orvieto di prima divisione maschile

La neve interrompe la striscia positiva della Libertas Orvieto di prima divisione. Il match previsto per venerdì 10 febbraio contro il fanalino di coda Tavernelle, infatti, è stato rinviato a data da destinarsi, come le altre tre gare in programma per la nona di campionato. E’ una stagione cominciata in sordina, quella del collettivo della Rupe, con un poker di tre a zero consecutivi, subiti da quelle che si stanno rivelando le migliori compagini del campionato (Assisi, Monteluce, Città di Castello, Corciano). Tuttavia, dal quinto confronto fino ad oggi, il team orvietano ha inanellato tre tie-break di fila, perdendo il primo a Gubbio ed imponendosi poi contro le più quotate Spello e Nocera Umbra. Una situazione simile colloca gli orvietani al penultimo posto in classifica a quota 5 punti, lontana sette lunghezze dal sogno play-off, accessibile con la quarta piazza, tuttora occupata dal Città di Castello. Nonostante il punteggio che, al momento, non ne giustifica appieno i meriti, il club del Duomo sta dimostrando un lento, ma inesorabile, processo di crescita individuale, in senso tecnico e psicologico, evidente soprattutto nei ragazzi più giovani. Aspetto, questo, che riflette un interesse crescente della dirigenza nelle possibilità di questo vivaio (la prima squadra di Orvieto milita infatti in serie B2 ed è la terza forza del girone D tosco-emiliano), ma soprattutto dimostra la dedizione di un coach abile ed esperto come Fabrizio Lisei, già vice-allenatore di Cortona in serie B1 maschile nelle passate stagioni, e di Todi in serie D femminile, lo scorso anno. Da sottolineare, infine, la convocazione dell’opposto Simone Palmucci, classe ’96, nella rappresentativa regionale, opportunità importante per sviluppare al meglio le sue doti tecnico-atletiche e per confrontarsi con le altre giovani promesse del volley umbro. Con queste premesse, la Libertas Orvieto è pronta a capovolgere le proprie sorti nella seconda metà della stagione, gettandosi all’inseguimento di quel quarto posto che coronerebbe al meglio un progetto serio di rivalutazione pallavolistica nella città ‘rupestre’.
(fonte Libertas Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 16, 2012 06:01