Martina Piccari: «Devo dire grazie a San Mariano»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 12, 2012 15:10
Piccari Martina

Martina Piccari

Pur non scendendo in campo è tornata in vetta alla classifica la Sgm Graficonsul San Mariano. Prodigi di un campionato di serie B1 femminile in cui i rinvii ed i recuperi si alternano e si intrecciano. Dopo il successo del turno infrasettimanale contro il forte Scandicci, le rossoblu del tecnico Scaccia avevano ripreso il comando del torneo (col San Casciano che però aveva una partita in meno, ndr). Sabato sera le toscane hanno giocato ed hanno perduto, confermando la leadership delle sanmarianesi che ora condividono il loro primo posto con le stesse avversarie che vantano però due sconfitte in più, e con Scandicci che non ha saltato gare. Una situazione che volge al bello, malgrado le intemperie, e che pone le rappresentanti umbre sempre in posizione dominante. La squadra vive con gioia questo momento, uno degli esempi positivi e la giovane Martina Piccari che comincia a raccontare la sua esperienza partendo dall’inizio: «Posso definire questo anno ‘inaspettato’. Infatti, terminate le scuole superiori e dovendo pensare al mio futuro lavorativo, ho finito per lasciare da parte la mia passione più grande, la pallavolo. Così è arrivato settembre e fra i tanti test di ammissione all’università non avevo ancora squadra. Poi il San Mariano mi ha dato l’opportunità che ho sempre sognato». La giocatrice romagnola ricorda il passaggio alla nuova esperienza. «Devo dire che il cambiamento è stato parecchio brusco. Ho lasciato Pesaro, la mia amata famiglia, gli amici, la società dove sono cresciuta, ma ne è valsa la pena. E’ cominciato un anno fantastico, in cui il sacrificio di tante ore passate in palestra si trasformava in vittoria il sabato. Il bello di tutte le nostre undici vittorie consecutive è che a vincere è stato proprio lo spirito di squadra, che nonostante le differenze d’esperienza è unita e molto affiatata. Per quanto mi riguarda è stato sorprendente arrivare in questo ambiente così familiare e trovare persone tanto disponibili e con i piedi per terra». Una considerazione sul momento della squadra la giocatrice ventenne la fa volentieri. «La stagione è cominciata al meglio e sta proseguendo su questa strada, ma questa neve proprio non ci voleva… tutti attendevamo con ansia il derby! Ci aspettano altri giorni senza competizioni ufficiali, ma noi ci alleneremo con costanza per arrivare al meglio ai prossimi incontri. Senza avere grosse aspettative viviamo il campionato partita per partita, cercando di dare il massimo a cominciare dagli allenamenti. Sono convinta che grazie ad impegno e dedizione i risultati continueranno ad arrivare. Abbiamo tutte le carte in regola per fare un gran bel campionato, lo abbiamo dimostrato nella prima parte e cercheremo di portarlo avanti fino alla fine».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 12, 2012 15:10