San Giustino, è una ‘mission impossibile’ con Trento

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 4, 2012 20:06

San Giustino, è una ‘mission impossibile’ con Trento

Tholse Linus
Linus Tholse

Domenica arriva la Itas Diatec Trentino che con 44 punti in classifica, a sei lunghezze da Macerata, guida in solitaria la classifica della serie A1 Sustenium. Su 17 incontri giocati in campionato ne ha persi due, per il resto è una schiacciasassi: è campione del Mondo, d’Europa e d’Italia.  La quinta partita del girone di ritorno si presenta decisamente complicata per la Energy Resources San Giustino che gioca il suo secondo incontro casalingo consecutivo. La novità principale di domenica al Pala-Kemon, sarà l’esordio in panchina, del neoallenatore Henk Jan Held che ha rilevato il pugliese De Giorgi. Battesimo difficile per il coach olandese che è arrivato in Umbria, al freddo e al gelo, giovedì mattina dirigendo il primo allenamento nel pomeriggio. Sabato scorso era sugli spalti a seguire la partita che gli altotiberini hanno perso la tie-break contro Belluno e ha potuto vedere i ‘suoi’ ragazzi in campo. In pieno recupero è Riley Mc Kibbin, il palleggiatore americano infortunatosi nel match giocato a Ravenna. In fase di completa guarigione anche Andrea Bartoletti. Il resto del gruppo lavora senza problemi e si prepara alla prima ‘finale’ di questo campionato, come l’ha definita il direttore sportivo Andrea Sartoretti parlando delle partite in programma da qui alla fine della stagione: «Domenica  affrontiamo Trento, la prima della classe. E’ la squadra da battere nel campionato, sono anni che ha questo ruolo. In campo, però, non c’è nulla di scritto e scontato pur sapendo che l’incontro che giocheremo al Pala-Kemon è, per noi, molto impegnativo. Giocheremo per fare la nostra partita. Inizia un periodo nel quale ogni match per noi è una finale. Anche contro Trento dobbiamo aspirare a fare punti»! Held sembra intenzionato a confermare il sestetto sceso in campo contro Belluno. Per lui, la partita contro Trento, rappresenta il debutto assoluto nella seria A1 della pallavolo maschile italiana come allenatore. L’appuntamento è domenica 5 febbraio alle ore 18 al Pala-Kemon. Tra gli ex Andrea Bari ha vestito la maglia del club umbro nella stagione 2002/2003. Quattro gli anni che hanno legato Stokr al presidente Claudio Sciurpa, dal 2006 al 2010. I precedenti: in 27 occasioni si sono affrontate le due formazioni, 18 le vittorie dei trentini, nove degli umbri. Arbitri: Marco Braico di Orbassano e Gabriele Balboni di Torino. San Giustino: Petkovic, Patak, Cozzi, Creus, Urnaut, Rauwerdink, Giovi (L); a disposizione McKibbin, Finazzi, Tholse, Lo Bianco, Sammelvuo All. Henk Jan Held. Trento: Raphael, Stokr, Birarelli,  Burgsthaler, Juantorena, Kaziyski, Bari (L); a disposizione Della Lunga, Zygaldo, Brinkman, Sokolov, Djuric, Colaci. All. Radostin Stoytchev.
(fonte Umbria Volley San Giustino)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 4, 2012 20:06