Sir Safety Perugia a Castella Grotte per difendere il primato

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 18 Febbraio, 2012 16:16

Sir Safety Perugia a Castella Grotte per difendere il primato

Sir Safety Perugia (centro campo)

gli atleti della Sir Safety Perugia a centro campo

Tutto pronto per la grande sfida. È partita stamattina la Sir Safety Perugia per la lontana Puglia dove domani pomeriggio, in anticipo televisivo alle ore 16 su Sportitalia2, scenderà in campo per affrontare i padroni di casa della Bcc Nep Castellana Grotte, match della ventiquattresima giornata della serie A2 Sustenium. Il meglio che può offrire al momento la seconda serie nazionale è di scena al Pala-Grotte con i block-devils, capoclassifica con 54 punti a vedersela con i pugliesi, immediati inseguitori con 51 punti. Un match molto atteso, ovviamente molto importante, con tantissimo pubblico (una cinquantina provenienti da Perugia) e con le telecamere di Sportitalia2 che non si perderanno nemmeno un punto. Dopotutto a sfidarsi sono le due regine del torneo. Slobodan Kovac ed i suoi ragazzi vengono da una buona settimana di allenamenti, consapevoli delle difficoltà della partita, ma al tempo stessi intenzionati a proseguire nella loro striscia positiva (sette vittorie consecutive) che permetterebbe a Perugia di restare in vetta alla classifica. Il tecnico bianconero dovrebbe puntare inizialmente sul rodato 6+1 con ‘Lupin’ Daldello in cabina di regia, ‘Spacca’ Tamburo opposto, Corsini e Tomassetti affidabile coppia di centrali, “l’onda serba” Vujevic-Petric in banda e ‘Nano’ Cesarini a comandare la seconda linea. Tutti a disposizione gli altri componenti della rosa, pronti come sempre, e con ottimi risultati, a dare il loro contributo durante il match. Dall’altra parte della rete la Sir troverà la grande favorita della stagione, quella Bcc-Nep che sta comunque confermandosi ai piani altissimi della graduatoria. Coach Di Pinto può contare su un gruppo qualitativamente fortissimo, con tante soluzioni di alto livello in tutti i ruoli che infatti consentono al ‘Mago di Turi’ di risolvere spesso le partite in corsa. Lo ‘starting-seven’ che presumibilmente dovremmo vedere in campo al via vede il regista Falaschi, talento cresciuto a Santa Croce e sbocciato proprio lo scorso anno a Castellana, a guidare il gioco offensivo pugliese. Uno dei punti di riferimento maggiori è senza dubbio l’opposto bulgaro Milushev, attaccante di razza, molto potente ed insidioso al servizio. Al centro i murgiani schierano i colossi Elia, lo scorso anno a Santa Croce, e Salgado, ex Ravenna. Il primo è imponente soprattutto a muro, il secondo, italo-cubano dal braccio al fulmicotone, fa meraviglie in attacco. In banda altro atleta di spessore internazionale è lo spagnolo Rodriguez, più votato ai fondamentali di attacco, mentre il vero collante è l’eterno Maurizio Castellano, 41 anni compiuti ieri (auguri!) e classe da vendere. Come libero da alcune settimane gioca Ricciardello, giovane siciliano con esperienze in A1 a Taranto. Tutto questo senza dimenticare in panchina giocatori del calibro del regista Torre, dell’opposto Cazzaniga, del centrale Giosa e dei martelli Maric e Cicola… Insomma, tanti giri di parole non servono. Domani i block-devils sono attesi da un incontro difficilissimo in un palazzetto sicuramente pieno di tifosi. Incontro che i bianconeri hanno meritato sul campo di poter vivere da protagonisti. E nel quale possono giocarsi a viso aperto la possibilità di proseguire nel loro sogno… Castellana Grotte: Falaschi-Milushev, Elia-Salgado, Castellano-Rodriguez, Ricciardello (L). All. Vincenzo Di Pinto. Perugia: Daldello-Tamburo, Corsini-Tomassetti, Vujevic-Petric, Cesarini (L). All. Slobodan Kovac. Arbitri: Giampiero Perri e Armando Simbari.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 18 Febbraio, 2012 16:16