Tie-break fatale per Clitunno, passa Monteluce

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 19 Febbraio, 2012 00:52

Tie-break fatale per Clitunno, passa Monteluce

Musco-Iorio-Farracchiati

Diego Musco, Francesco Iorio e Francesco Farracchiati

Seconda sconfitta nel giro di 72 ore per il Centro Ottico Emmedue Clitunno che dopo aver perso giovedì sera in quattro set contro Foligno a Cascia, nel primo recupero delle due gare rinviate per neve è costretto ad arrendersi davanti al pubblico amico anche con la Promovideo Monteluce. I ragazzi di Teloni giocano un set e mezzo di buon livello, poi inizio ad andare sempre più in altalena e sotto lo striscione del traguardo sono costretti ad accontentarsi di un solo punto. Pronti-via: tre aces in fila di Tosti ed è subito 4-0 Clitunno. Monteluce non demorde e con il muro si riporta sotto fino ad impattare a quota 9, il solito Tosti con un attacco e un muro scava di nuovo il break sul 21-17 e sembra decidere il set. Ma gli ospiti sono ancora vivi e tornano a far sentire il fiato sul collo sul 21-20. Clitunno allora si fa sentire a muro: due consecutivi di Tosti e Iorio lanciano i padroni di casa sul 23-20 ma Monteluce ha mille vite e trascina il set ai vantaggi grazie a due muri del regista Polidori. Qui, però, Tosti non lascia scampo e chiude alla prima occasione utile 27 a 25. Sempre Tosti prova a far scappare Clitunno a inizio secondo set ma il 9-6 iniziale è presto annullato dagli ospiti grazie, tanto per cambiare, al muro. Sul 14-14 a spezzare l’equilibrio ci pensa Polidori, che sbarra la strada agli attacchi dei padroni di casa per il +2. Due ace consecutivi di Cardorani lanciano Monteluce sul 15-19 e spezzano il set, che si trascina fino al 18 a 25 finale. Canovaccio simile anche nel terzo parziale. Clitunno avanti in avvio 7-4 grazie a un ace di Iorio, Monteluce si riporta in parità e il set scorre via in equilibrio fino a metà parziale. Poi, però, il muro-difesa degli ospiti si erge a protagonista e propizia lo strappo risolutivo: Monteluce vola 11-16 e non si guarda più indietro fino al 17 a 25 stampato a muro da Polidori. Le parti si invertono nel quarto set, con Clitunno che parte bene ma stavolta prosegue anche meglio. Gli ospiti sono troppo fallosi e non riescono mai a rientrare nel set. Il 14-7 iniziale ben presto si trasforma in 18-8 e per il Centro Ottico Emmedue è un gioco da ragazzi mettere il pilota automatico fino al 25 a 17 che vale il tie-break. Monteluce avanti nelle prima fasi di un tie-break comunque sempre molto equilibrato. Ospiti avanti 6-4 e 8-6 al cambio di campo, prima che Tosti riporto Clitunno in parità sul 10-10. Ogni pallone vale oro e ogni break rischia di essere decisivo. Ed è proprio così perché quando Monteluce strappa sul +2 a quota 12-14 grazie a un errore di Schepers la gara è virtualmente decisa. Pochi attimi più tardi un ace di Cardorani manda i titoli di coda.
CENTRO OTTICO EMMEDUE CLITUNNO – PROMOVIDEO MONTELUCE = 3-2

(27-25, 18-25, 17-25, 25-17, 12-15)

CLITUNNO: Tosti 22, Schepers 17, Iorio 14, Musco 6, Bartoli A. 2, Farracchiati 1, Di Renzo (L), Ciotti. N.E. – Bartoli L., Corcontento. All. Giampaolo Teloni.
MONTELUCE: Tini 17, Staccini 15, Cardorani 10, Polidori 9, Damiani 8, Ferraro 6, Beoni (L), Nacci, Paterna. N.E. – Capoccia, Paffarini. All. Mariano Pauselli.
Clitunno (16 battute sbagliate, 5 ace, 9 muri, 26 errori).
Monteluce (13 battute sbagliate, 5 ace, 18 muri, 24 errori).
(fonte Clitunno Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 19 Febbraio, 2012 00:52