Una buona Mori Prep Gubbio cede al Corciano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 24 Febbraio, 2012 07:45

Una buona Mori Prep Gubbio cede al Corciano

De Benedittis Luca

Luca De Benedittis

Esce a testa alta la Mori Prep Gubbio contro la Wealth Planet Etruria Village Corciano nel match andato in scena mercoledì sera alla palestra dell’Istituto d’Arte di Gubbio. Una sconfitta in tre set che non dice completamente la verità sul reale andamento della partita. Partono bene gli ospiti che mettono in difficoltà la ricezione eugubina con un insidioso servizio flot ed il punteggio è subito 0-4. I ragazzi di Corradini ottengono il cambio palla e da qui iniziano con Cernicchi e Ramacci una rimonta che culmina in parità sul punteggio di 14-14. Il palleggiatore ospite Camardese però è molto abile nel servire con palloni molto spinti i suoi attaccanti Menetti e Fongo e sfrutta la buona ricezione per mandare in tilt il muro locale e l’Etruria allunga sul 20-16. Ci provano in sequenza Rosetti e Bianchi ma ormai il divario è troppo ampio e punto a punto Corciano si aggiudica il primo parziale con il punteggio di 20 a 25. Nel secondo set Corradini ripropone lo stesso sestetto del primo confermando in regia un buon Merli. Cernicchi e Ramacci sono caldi e tracciano subito un gap importante e con tre punti consecutivi il punteggio recita 6-2. Camardese si affida al suo opposto Fongo che gli eugubini non riescono a contenere adeguatamente a muro; la scelta del palleggiatore ospite ristabilisce la parità sul 12-12. Gubbio non molla e lotta punto su punto grazie al solito Rampini che lascia cadere un pallone e con un Bianchi che sfrutta al meglio il muro avversario. Sul punteggio di 18-18 l’Etruria accelera e con Menetti prima e Fongo poi strappa un break di tre lunghezze che la Mori Prep non riesce a colmare. Come nel primo parziale si continua punto a punto fino al definitivo 20 a 25 per gli ospiti. Nel terzo frangente si vede tutta la voglia di rivincita degli eugubini. Complice una perfetta ricezione, Gubbio sembra avere una marcia in più e parte fortissimo con gli attacchi di Cernicchi e Biscontini e il punteggio è subito importante, 6-2. Camardese spinge forte per Menetti che consente alla sua squadra di tentare il recupero ma l’ottima difesa locale non lascia spiragli e punto a punto di arriva a metà parziale con i locali in vantaggio per 18-14. Lo sforzo dei ragazzi di Corradini pare produrre i suoi effetti e quando il punteggio recita 23-21 sembra ormai fatta, ma un errore in battuta dei locali e un contrattacco di Menetti riportano la parità (23-23). Nessuna delle due squadre sembra mollare a Fongo risponde Cernicchi arrivando così al 24-24. Qui succede di tutto, buona battuta della Mori Prep che mette in difficoltà gli ospiti che non riescono a concretizzare l’attacco; Gubbio ne approfitta Ramacci piazza un primo tempo che il libero ospite riesce a difendere, la palla arriva vicinissimo a rete e Menetti sfrutta le sue lunghe leve per mettere a terra la palla. Gubbio accusa il colpo, sul 24-25 attacca Rosetti ma la traiettoria viene smorzata dal muro di Fongo e, nel successivo contrattacco, subito servito da Camardese, riesce a chiudere il match con il punteggio di 24 a 26. Un po’ di rammarico dunque per non aver portato a casa almeno un set contro la più quotata Corciano, squadra che ha come obiettivo i play-off. Da sottolineare l’ottima prestazione in palleggio del solito Camardese abilissimo a smarcare i suoi attaccanti. Per quanto concerne Gubbio, oltre al libero Rampini che ha tenuto in corsa la squadra nei momenti difficili dei primi due set grazie ad un’ottima e costante ricezione e a difese importanti, va sottolineata tutta la prova di squadra.
MORI PREP GUBBIO – WELTH PLANET ETRURIA VILLAGE CORCIANO = 0-3
(20-25, 20-25, 24-26)
GUBBIO: Merli, Cipriano, Rosetti, Bianchi, Pascolini, Ramacci, Biscontini, De Benedittis, Calzuola, Saldi, Cernicchi, Rampini (L). All. Daniele Corradini.
(fonte Pallavolo Gubbio)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 24 Febbraio, 2012 07:45