Un’ottima Avis Magione è corsara ad Acquaparta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 20, 2012 16:16

Un’ottima Avis Magione è corsara ad Acquaparta

Fusaro Gioia

Gioia Fusaro

Dopo la faticosa affermazione di tre giorni prima contro il Marsciano serviva una bella vittoria all’Avis Magione, desideroso di recuperare lo smalto dei tempi migliori e non perdere ulteriore terreno dal vertice della classifica di serie D femminile. Ed il successo voluto è arrivato al termine di una delle migliori prestazioni stagionali, che ha permesso alla formazione di coach Gianluca Chiabolotti di imporsi in tre set sul difficile campo della Cmp Acquasparta. I tre punti, oltre che per il morale sono importanti anche per la classifica, visto che in questo turno di campionato nessun’altra tra le squadre di testa è riuscita a portare a casa l’intera posta in palio. In avvio, le lacustri si schierano con Federica Bertinelli in regia, Elisa Orsini opposta, Laura Travaglini ed Irene Cardinali al centro, Elisa Nucciarelli e Luisa Castellini in banda ed Eleonora Favilli libero. E’ subito un’ispirata Nucciarelli ad indirizzare il match (7 punti per lei solo in questa frazione), permettendo alle compagne di scavare il primo importante solco (3-10). Le ospiti difendono bene, sbagliano poco in attacco e allungano ulteriormente con il muro di Cardinali (5-16). Il set è ormai segnato e Travaglini contribuisce a far sì che il distacco si mantenga invariato (11-22). Nel finale c’è spazio anche per la giovanissima Rebecca Pettirossi (classe ’97), prima del muro di Orsini che pone fine alle ostilità. Al cambio campo si assiste ad un match più equilibrato, con la formazione acquaspartana più concentrata in difesa ed incisiva in prima linea. Gli attacchi di Ubaldi rappresentano un timido tentativo di fuga (5-3), destinato però ad infrangersi sul muro di Castellini (6-8). Qualche errore di troppo nelle fila bianconere permette alle ragazze di coach Consuelo Petrocchi di mettere nuovamente il naso davanti (11-10), prima del decisivo break delle ospiti (14-18). Si procede così con il cambio palla sistematico (18-22), fino all’ultimo tentativo di rimonta delle padrone di casa, che con il turno in battuta di Michini si rifanno sotto (21-22). E’ però Cardinali a tenere a freno le velleità avversarie e ad anticipare la conclusione del set, su cui c’è ancora la firma di capitan Nucciarelli. Alla ripresa del gioco la musica non cambia, con il risultato che continua a sorridere alle lacustri grazie all’ace di Bertinelli (2-5). L’Acquasparta approfitta però di alcuni errori delle avversarie, soprattutto in battuta, per riportare in equilibrio il risultato, fino al sorpasso (11-10). Dopo il leggero sbandamento, la formazione di coach Chiabolotti torna ad imporre il proprio gioco e ad allungare con gli attacchi da seconda linea di Orsini (12-16). Alcuni cambi rivoluzionano il sestetto ospite, con gli ingressi di Gioia Fusaro, Cecilia Baldoni e Francesca Valeri; le ragazze ternane si rifanno sotto riaprendo di nuovo il confronto (17-18) e replicando per le rime agli attacchi di Travaglini e Nucciarelli, mantenendosi aggrappate al match (21-22). Il finale però è tutto della formazione bianconera, che non sbaglia più nulla ed archivia la pratica con Orsini, mettendo in cassaforte l’intera posta. Possono così iniziare i festeggiamenti per le ragazze magionesi, applaudite in modo convinto dal folto numero di tifosi che hanno affrontato la lunga trasferta e sostenuto le proprie beniamine con entusiasmo durante tutta la partita. I ritmi serrati di questa fase di stagione non lasceranno però molto tempo a giocatrici e staff tecnico per gioire di questa bella vittoria, visto che già mercoledì 22 febbraio alle ore 21 è in programma a Tavernelle il recupero del match rinviato una settimana fa a causa del maltempo. Servirà un’altra prestazione di grande livello per avere la meglio e continuare a garantirsi continuità di risultati, requisito fondamentale per essere fino all’ultimo protagonisti in un campionato in cui il ritmo altissimo tenuto dalle battistrada difficilmente concederà repliche agli inseguitori in caso di passi falsi.
CMP ACQUASPARTA – AVIS MAGIONE = 0-3
(13-25, 22-25, 21-25)
ACQUASPARTA: Michini, Ubaldi, Pecorari, Romani L., Guerrini, Toni E., Carletti (L1), Todini S., Toni C., Carpinelli. N.E. – Romani J., Tardella, Todini A. (L2). All. Consuelo Petrocchi e Simone Rubini
MAGIONE: Nucciarelli 16, Cardinali 13, Travaglini 11, Orsini 7, Castellini 7, Bertinelli 1, Favilli 1(L1), Baldoni 1, Fusaro, Valeri, Pettirossi. N.E. – Pannacci, Lustri (L2). All. Gianluca Chiabolotti e Silvia Tamburi.
Arbitro: Alessandro Arcangeli Carosi.
(fonte Polisportiva Magione)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 20, 2012 16:16