Geriatria Volley al test… della visita medica

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 8, 2012 19:10
Geriatria Volley

Geriatria Volley

Settimana di vigilia per l’esordio nel campionato più strampalato che la mente della federazione italiana pallavolo abbia mai partorito. A pochi giorni dalla competizione l’allegra banda di Geriatria Volley ha trovato una società sportiva che effettuerà i tesseramenti e questa è già una vittoria da festeggiare come un grande successo. Sarà il Cus Perugia ad avere il controllo delle operazioni sullo scalcinato collettivo del capoluogo regionale, fornendo al progetto dei veterani quel tocco di autorevolezza che proprio mancava. Con il mese d’inizio attività agonistica si lascia dunque la condizione giuridica originaria e lo status di società ad irresponsabilità illimitata, ma l’atto costitutivo sarà ripreso già a fine torneo per non tradire la mission del gruppo. Nel frattempo gli ultimi ritocchi all’assetto da combattimento verranno forniti con l’allenamento di venerdì 9 marzo, quinto appuntamento della stagione 2012 che si terrà alle ore 20,30 nel quartier generale della palestra Ema di via Diaz in zona Madonna Alta. Gli ‘old’ sono attesi da un lavoro di rifinitura molto blando per evitare di sovraccaricare le già provate strutture muscolo-scheletriche dei propri componenti. A questo proposito il massimo dirigente Claudio Giri ha caldamente costretto tutti i membri a sottoporsi a test di controllo. Tra i geriatri delle schiacciate, infatti, c’è la coscienza e la piena consapevolezza che la sfida più dura non è costituita dall’avversario… bensì dalla visita medica. Superare questo scoglio sarebbe una grande iniezione di fiducia.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 8, 2012 19:10