La Crediumbria Ternana si blocca col San Feliciano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 26, 2012 21:50

La Crediumbria Ternana si blocca col San Feliciano

Scarpa Ilenia (piazza)

attacco piazzato di Ilenia Scarpa

In serie c femminile arriva anche per la Crediumbria Ternana il momento di bere il calice amaro della sconfitta, per giunta la prima in casa, nel confronto con il forte Volley San Feliciano. Si tratta della prima battuta d’arresto con due set di scarto, visto che in precedenza le rossoverdi avevano perso solo in casa della Libertas Perugia al tie-break. Sabato al Pala-Itis si è vista una buona pallavolo anche se la Crediumbria non ha giocato da capolista, merito anche di Testasecca e compagne, ma sono stati troppo numerosi gli errori e di certo non si può concedere tale vantaggio ad una compagine importante come quella allenata da Ziino. Come ad esempio nel primo parziale, nel quale le rossoverdi hanno concesso undici punti alle avversarie su propri errori. Il set è stato comunque piuttosto equilibrato, ma decisivi sono risultati quei cinque punti di vantaggio (12-17) che la squadra ospite è riuscita a mantenere e aumentare nel finale. Nel secondo set si è vista tutt’altra partita. Partenza secca della Ternana, 6-0 e superiorità schiacciante con tanti attacchi a segno, buone chiusure a muro per un vantaggio massimo di dodici lunghezze (15-3). Uno ad uno senza storia. Il terzo set è stato il più bello e probabilmente in questa frazione si è decisa la partita. Crediumbria non buona in ricezione e dall’altra parte una Wallace di nuovo in cattedra. Sono partite bene le rossoverdi con un 5-0 poi le lacustri hanno rimontando effettuando il sorpasso sull’8-9. Nonostante la difficoltà nel ricevere le ternane sono state lì, punto a punto, arrivando al 23-23. Ma San Feliciano ha saputo metterci quel qualcosa in più per spuntarla e andare in vantaggio per due ad uno. A quel punto è girata la partita, Crediumbria non è riuscita migliorare la ricezione e si è trovata a dover rincorrere per tutto il quarto set. Si è avvicinata sul 22-24, ma ormai troppo tardi. «Non fa mai piacere perdere, ma meglio adesso che nella fase decisiva per la promozione – ha commentato a caldo il capitano rossoverde Ilenia Scarpa –. Sapevamo della forza del San Feliciano e non siamo riuscite a giocare la partita per come l’avevamo preparata. Ora ci attende tanto lavoro in palestra, rivedere i nostri errori e cercare di migliorarci». Per Braghiroli la nota positiva è il buon ritorno in campo del libero Jessica Lanari. Ora per la Crediumbria ci sarà un lungo periodo di pausa visto che per sabato prossimo era in programma il match con l’Ars Perugia che si è ritirata dal campionato, se ne riparlerà dopo Pasqua, il 14 aprile.
CREDIUMBRIA TERNANA – VOLLEY SAN FELICIANO = 1-3
(18-25, 25-14, 23-25, 22-25)
TERNI: Scarpa I. 18, Scarpa E. 11, Camilli 10, Ercolani 11, Ascani 2, Petrelli, Lanari (L1), Uti 2, Venturi, Brizi. N.E. – Fucile, Dionisi (L2). All. Braghiroli e Piergiovanni.
SAN FELICIANO: Biscarini 13, Testasecca 12, Constantin 9, Wallace 9, Santicchi 7, Granieri 5, Caldarella 1(L), Gatti. N.E. – Cosci, Migni, Belardoni. All. Ziino e Romaniello.
(fonte Sport Terni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 26, 2012 21:50