La Ediltermica Narni vince ed è sempre più sola in fuga

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 11, 2012 11:00

La Ediltermica Narni vince ed è sempre più sola in fuga

Quondam Alessia (attacca)

la schiacciatrice Alessia Quondam in attacco

L’Ediltermica Narni vola e Olbia non riesce più nemmeno a decollare: a sette giornate dalla fine il girone G della serie B2 mostra il sorprendente volto del crollo delle sarde (sconfitte in casa per 3-2 da Ostia) e della indomita resistenza di un Narni che rifila un tre a zero ad un Kk Eur Volley Roma che mette il cuore sottorete per difendere quel vantaggio che gli consente di restare fuori dalla zona retrocessione. Della gara di sabato sera al Pala-Gandhi non c’è un granché da raccontare, le ragazze in maglia biancorossoblu di Mario Campana ed Emanuele Vozzolo hanno tenuto in mano la gara in ogni momento e hanno anche dimostrato di saper recuperare quando è necessario. Vinti i primi due set con una relativa facilità, Quondam e compagne hanno tirato un po’ il fiato nel terzo. E le romane ne hanno approfittato fin dall’avvio guadagnando un piccolo vantaggio che le ha portate a sperare di riaprire la gara quando si sono trovate sul 19-24. Ma anche cinque punti di divario con l’avversaria che è ad un punto dalla vittoria del set non fanno più paura alla corrazzata Ediltermica. Che ha schierato tutte le sue bocche di fuoco ed ha annullato tutti i match ball delle romane. Fino ad una entusiasmante chiusura sul 31-29 che ha gratificato il pubblico narnese. Dimostrazione di forza certamente, ma anche e soprattutto di capacità tecnica e di convinzione. E alla fine dell’incontro la gioia si è moltiplicata appena conosciuto il risultato di Olbia. Adesso il vantaggio delle narnesi sulle sarde, che la settimana scorsa si era ridotto da sette a sei, è passato da sei a otto. E il prossimo turno prevede per le galluresi il derby isolano in trasferta con il Quartu (tranquilla situazione di classifica) mentre per le narnesi c’è la trasferta a Fondi contro una formazione che con i sui 10 punti può avere come motivazione soltanto quella di rallentare la corsa della regina del girone. Per questo l’Ediltermica deve fare attenzione al peccato di presunzione.
EDILTERMICA NARNI – KK EUR ROMA = 3-0
(25-13, 25-14 e 31-29)
NARNI: Borelli 14, Favoriti 12, Palomba 9, Quondam 8, Marini 5, Campana 4, Andreani (L). N.E. – Testarella, Romanelli, Troiani, Minutella, Rosa. All. Mario Campana ed Emanuele Vozzolo.
ROMA: Alimonti 12, Peleggi 8, Rossi 6, Bologna 3, De Angelis 2, Della Noce 2, Bartoli (L), La Valle. N.E. – Lugeri, Cutrera, Monterubianesi. All. Pietro Cappelletti e Nicolò Schiavo.
Arbitri: Claudio Rosadoni ed Ilenia Rossi.
(fonte Pallavolo Narni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 11, 2012 11:00