La Energy Resources San Giustino fa cadere anche Verona

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 8, 2012 08:18

La Energy Resources San Giustino fa cadere anche Verona

Creus Larry Sebastian (pallonetto)

attacco in pallonetto del centrale Sebastian Creus Larry

Seconda  vittoria consecutiva per la Energy Resources San Giustino che batte in trasferta la Marmi Lanza Verona per tre a zero, (prima partita vinta con questo punteggio per gli altotiberini in campionato)  nella nona giornata del girone di ritorno della serie A1 Sustenium. Continua il momento assolutamente positivo degli umbri che mettono in classifica tre punti molto preziosi in chiave salvezza.  Il sestetto guidato da Henk Jan Held allunga su Padova, penultima a quota 21 battuta a Cuneo per tre a zero.  Gli altotiberini agguantano Vibo Valentia in classifica a quota 25. Miglior giocatore del match Tine Urnaut. Il presidente Claudio Sciurpa è raggiante: «Tutta la squadra ha messo in campo un’ottima prestazione. Abbiamo sempre condotto il match. Solo il terzo parziale è stato più combattuto. Siamo tutti molto soddisfatti». Nel primo set  inizia subito con un break San Giustino: 2-0 per gli alto tiberini in apertura di set. Allunga sul 6-3 il club umbro, accorcia Popp, sbaglia Urnaut: 5-6.  Si va al primo time out tecnico con la Energy Resources avanti di tre punti.  Allungano gli ospiti supportati da una trentina di tifosi  ai quali Rauwerdink regala una splendida pipe: 7-12.  Prima Zingel poi Gasperini accorciano: 9-12. Nuovo break umbro: Bagnoli chiama time out sul 9-14. Al secondo tempo tecnico la Energy Resources mantiene il vantaggio di 5 lunghezze. Verona accorcia: 15-18. Esce Patriarca entra Postiglioni in battuta e fa ace, time out Held. Con Popp Verona si porta a meno uno: 20-21. Finazzi porta i suoi a 23, segue Verona a 21. Popp per il punto 22. Due setpoint Energy Resources. Annulla Gasperini il primo, chiude Urnaut: 23 a 25. Dopo il cambio di campo nuovo vantaggio iniziale di San Giustino: 3-5. Accorcia il solito Popp. Al primo time out tecnico, dopo l’attacco al centro degli umbri, la Energy Resources è avanti di due punti. Muro su Zingel, 6-9. Kromm prima, poi l’ace di Gasparini: 8-9. La Marmi Lanza pareggia con Kromm a quota 10. Prima Popp, poi Gasparini sbagliano l’attacco: 10-12. Con l’errore dell’opposto di Verona, San Giustino va al secondo time out tecnico avanti di tre punti.  Allungo alto tiberino  e sul 14-18 Bagnoli chiama time out.  Il tecnico veronese alterna i palleggiatori Meoni e Kosmina. La Marmi Lanza si porta a meno due: 17-19. La Energy Resources passa sempre al centro. Dopo il muro vincente degli umbri, sul 19-23, Bagnoli chiama time out. Kromm  e Patriarca accorciano: 21-23 time out Held. La Energy Resources conquista tre set point. Il muro ferma Kromm: 21 a 25. Ancora un break iniziale della Energy Resources nel terzo frangente: 1-3. Un doppio Popp agguanta il pareggio a quota 6. Al primo time out tecnico San Giustino è avanti di un punto. Verona mette la testa avanti con il muro di Patriarca: 9-8. Testa a testa in questo terzo parziale: al secondo time out tecnico è Verona avanti di una lunghezza  dopo il punto di  Patriarca. Le squadre viaggiano sul punto a punto. Sul 21 pari San Giustino mura l’opposto di Verona: 21-22 time out Bagnoli. Pareggia Gasparini. Matchpoint San Giustino: 23-24. Annulla Verona si va ai vantaggi. Ancora una possibilità per la Energy: 24-25. Sbaglia Kromm: 24 a 26.
MARMI LANZA VERONA – ENERGY RESOURCES SAN GIUSTINO = 0-3
(23-25, 21-25, 24-26)
VERONA: Popp 18, Kromm 13, Gasparini 13, Patriarca 10, Zingel 2, Meoni, Smerilli (L), Postiglioni 1, Kosmina, Ter Horst. N.E. – Calderan, Mazzi. All. Bruno Bagnoli.
SAN GIUSTINO: Urnaut 18, Creus Larry 11, Rauwerdink 8, Finazzi 7, Patak 5, Mc Kibbin 1, Giovi (L). N.E. – Cozzi, Bartoletti, Petkovic, Tholse, Lo Bianco, Sammelvuo. All. Henk Jan Held. Note – Spettatori 1600.
Durata set: 28′, 27′, 27′; tot: 82′.
Arbitri – Sobrero e Pessolano.
MARMI LANZA (b.s. 15, v. 2, muri 6, errori 11)
ENERGY RESOURCES (b.s. 6, v. 2, muri 3, errori 5).
(fonte Umbria Volley San Giustino)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 8, 2012 08:18