La Grifo Volley Perugia marcia su Corciano con super Taba

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 25, 2012 04:23

La Grifo Volley Perugia marcia su Corciano con super Taba

Taba Marco (palla)

Marco Taba

La ventitresima giornata del campionato di serie C maschile vede impegnata la capolista Grifo Volley Perugia sul temibile campo della Wealth Planet Etruria Village Corciano quinta in classifica, entrambe le  formazioni non possono permettersi passi falsi per poter accedere ai play-off, la squadra di casa deve fare a meno del palleggiatore titolare Camardese sostituito da Ginocchini in diagonale con Fongo, in banda Zampolini e Zanchi, Micheli e Santificetur completano lo scacchiere; la Grifo è in formazione tipo con gli schiacciatori di palla alta mentre la coppia di centrali è formata da Merli e Padella. Avvio in sostanziale equilibrio fino a metà set quando Fongo piazza per due volte palla a terra (12-10), time-out di coach De Paolis che da indicazioni per il muro della Grifo ripagato con moneta sonante dal giovane Merli che fa sentire i centimetri a rete e dal palleggiatore Schiavolini (17-17); si lotta punto a punto fino al 23 pari, le difese si esaltano fino a quando le zampate di Bondini e Romanò chiudono a favore di Perugia (23-25). Alla ripresa il gioco dei biancorossi è fluido (6-8) ma Corciano non ci sta e la seconda linea guidata dall’ottimo Ciangottini propizia il buon gioco dei suoi martelli, Zanchi è micidiale e non sbaglia un colpo riportando sopra le magliette nere (14-13). E’ Taba però a incidere di più e sfruttando a dovere l’ottimo turno di battuta di Romanò la Grifo tenta la fuga (16-19), Bondini e Padella mettono a terra altri due palloni per il massimo vantaggio (19-24), Zampolini prova a resistere ma il set si chiude per il raddoppio degli ospiti (21-25). Il terzo set parte con qualche errore di troppo da parte dei perugini che forzano la battuta, ma Corciano questa volta è meno cinica e non ne approfitta a pieno, così sono ancora Bondini e Taba a spingere (7-10); la battuta in jump-flot di Ginocchini è efficace ma i perugini hanno ormai in mano l’incontro; Padella mette a terra due palloni che valgono il 14-19, Santificetur risponde presente ed accorcia (17-21) ma l’inerzia del match è segnata con l’urlo dei ragazzi di De Paolis che risuona forte nel palazzetto corcianese (19-25). Bel match di livello con due formazioni dall’elevato tasso tecnico, buona prova del giovane regista Ginocchini e del sempreverde Marco Taba best scorer del match. la Grifo Volley Perugia ora affronterà fra le mura amiche di San Marco nel match clou di giornata il temibile Chiusi voglioso di riscatto dopo la sconfitta interna col Terni.
WEALTH PLANET ETRURIA VILLAGE CORCIANO – GRIFO VOLLEY PERUGIA = 0-3
(23-25, 21-25, 19-25)
CORCIANO
: Fongo 16, Zampolini 9, Zanchi 8, Micheli 5, Santificetur 3, Ginocchini 1, Ciangottini (L), Menetti. N.E. – Costamagna, Sampaoli, Gubbiotti. All. Puya Montazemi.
PERUGIA: Taba 17, Bondini 13, Romanò 7, Merli 7, Padella 4, Schiavolini 3, Cipolletti (L). N.E. – Sordini, Marta, All. Paolo De Paolis.
Arbitri: Roberta Fois e Filippo Bacchi.
ETRURIA (b.s. 13, v. 3, muri 1, errori 11).
GRIFO VOLLEY (b.s. 12, v. 2, muri 6, errori 8).
(fonte Grifo Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 25, 2012 04:23