Roberta Marconi: «Perugia prova a migliorarsi»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 22, 2012 10:50

Roberta Marconi: «Perugia prova a migliorarsi»

Marconi Roberta (battuta)

Roberta Marconi in battuta

Continua ad occupare posizioni nobili la Vittoria Assicurazioni Perugia che nella serie D femminile è tornata al quinto posto dopo lo stop interno con la nuova capolista Ellera. E’ questa una settimana molto difficile dato che siamo a cavallo di due scontri difficilissimi, anche il prossimo non sarà per nulla agevole visto che le biancorosse dovranno andare a far visita domenica ad Assisi, scivolata in seconda posizione per effetto del turno di sosta che ha dovuto osservare e quindi con una partita in meno. Affrontare le prime due del torneo dovrebbe dare degli stimoli superiori al clan del presidente Andrea Bettini, ma il primo dei due confronti è stato archiviato con una prestazione al di sotto delle aspettative ed ora si esige dal collettivo un pronto riscatto. Pur essendo una neopromossa e non avendo pressioni particolari da risultato ad ogni costo, le rappresentanti del sodalizio grifone hanno spianato la strada alle rivali, complice qualche assenza in organico che si sta protraendo nel tempo. Ma il sestetto che ha il suo quartier generale a San Marco non è abituato ad accampare scuse e la regista Roberta Marconi lo conferma: «Il nostro intento è di fare meglio dell’andata, ci mancano delle persone e questo non aiuta, ma sinceramente potevamo fare di più nel duello di sabato scorso. Ad ogni modo non ci siamo scoraggiate, anzi, siamo molto unite fra di noi, c’è molta intesa e feeling caratteriale e questo dovrà servire nelle prossime partite. Contro Ellera non riuscivamo a restare sopra e ad imporre il nostro gioco anche se i primi due set ci siamo rincorsi a lungo. Quando si è trattato di chiudere loro sono state più brave». Guardando agli impegni a venire la giocatrice con la maglia numero 39 che tra qualche settimana compirà 23 anni non può fare a meno di ripensare all’esito della partita disputata nel girone d’andata. «Per la prossima gara speriamo di essere in più e più in palla, vogliamo vincere e siamo determinate a farlo. Ci stiamo allenando molto per preparare la sfida contro Assisi che sarà sicuramente agguerrita visto che da sabato è stata scavalcata in graduatoria. All’andata perdemmo tre a zero ma in quella partita ci facemmo rimontare nei primi due set dei vantaggi cospicui e ci bloccammo a pochi punti dalla conquista degli stessi. Per questo fu una sconfitta che incise sul nostro morale, ma adesso siamo più cariche e consapevoli, confidiamo quindi in un risultato migliore». Quando mancano otto turni di calendario al completamento della stagione regolare, l’obiettivo play-off, che riguarda le formazioni dalla seconda alla settima piazza, è ampiamente al sicuro. Rimane solo da capire con quale abbinamento ed in quale condizione arriverà alla post season la squadra allenata da Stefania Dalla che cerca in questo rush finale di aumentare le proprie quotazioni.
(fonte Grifo Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 22, 2012 10:50