Un Castiglione del Lago rimaneggiato prevale a Terni

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 26, 2012 23:00

Un Castiglione del Lago rimaneggiato prevale a Terni

Corselli Anna (attacca)

la schiacciatrice Anna Corselli in attacco

Chi non ha visto la partita di serie C femminile potrebbe pensare che la Restaura Castiglione del Lago abbia perso un punto in casa della Unipol Terni. Niente di più sbagliato, si tratta invece di due punti veramente guadagnati per le ragazze del presidente Pomerani che si sono presentate in trasferta non solo prive della schiacciatrice Alessandra Barone, ma soprattutto con un solo centrale di ruolo, capitan Boi, causa la concomitante assenza di Vergari e Monelli. E così Di Nardo ha dovuto reinventare la formazione mettendo in posto tre una schiacciatrice. È toccato al jolly Chiara Sacco ricoprire il ruolo di centrale togliendosi anche la soddisfazione di chiudere il match con un muro punto. La gara era molto sentita dalle padrone di casa ben messe in campo dal tecnico Re Dionigi, le ragazze del club Trasimeno dal canto suo hanno dovuto tirare fuori tutto quello che avevano dentro per riuscire ad imporsi e lo hanno fatto grazie alla forza del gruppo che nelle difficoltà è stato unito. Nel primo set le lacustri faticano a trovare l’equilibrio di gioco viste le difficoltà di formazione e Terni ne approfitta ben guidata in seconda linea dall’ottima Bartolucci, si va al cambio di campo con il punteggio di 25 a 20. Nel secondo parziale le ospiti registrano qualche meccanismo in più e riescono a macinare gioco con maggior continuità; Vivolo da posto due è implacabile (per lei al termine del match ben 28 punti) e così le lacustri riportano subito la gara in equilibrio (21-25). Nel terzo set entrambe le squadre dimostrano di volere la vittoria, Chiara Sacco spinge al servizio e crea incertezze nel campo ternano, mentre a chiudere il parziale ci pensa Stefania Barone da zona quattro (23-25). Galvanizzate dalla vittoria del quarto set le biancorosse entrano cariche e si portano in vantaggio con una Pomerani puntuale in seconda linea e con una buona Corselli  in banda. Avanti 22-24 la Restaura già assaporava la vittoria per tre a uno ma non aveva fatto i conti con il ritorno delle ragazze della Unipol che non mollano e portano la gara al tie-break. Consapevoli di aver regalato qualcosa di troppo nel set precedente le biancorosse entrano concentrate nel quinto set e prendono un bel vantaggio, al ritorno delle avversarie che ancora ci credono risponde Chiara Sacco che con un muro vincente scatena la gioia delle compagne e dei tifosi numerosi al seguito della squadra. Nel prossimo fine settimana la squadra del dirigente Bertucci attende la compagine di Umbertide che la precede in classifica di solo due lunghezze. Appuntamento domenica 1° aprile alla palazzetto dello sport di via Fratelli Rosselli.
UNIPOL TERNI – RESTAURA CASTIGLIONE DEL LAGO = 2-3
(25-20, 21-25, 23-25, 26-24, 12-15)
TERNI
: Giusti, Pecoraioli, Giubila, Presciuttini, Bozza, Benedetti, Mastini, Bastianelli, Proietti, De Ciantis, Bartolucci (L). All. Pietro Re Dionigi.
CASTIGLIONE DEL LAGO
: Vivolo 28, Barone 19, Corselli 14, Sacco C. 10, Boi 7, Sacco A. 3, Pomerani (L), Truffarelli. N.E. – Orsini. All. Andrea Di Nardo.
(fonte Trasimeno Castiglione del Lago)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 26, 2012 23:00