Corsini, Bucaioni, Lattanzi, la promozione dal sapore umbro!

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 5, 2012 16:57

Corsini, Bucaioni, Lattanzi, la promozione dal sapore umbro!

Corsini-Bucaioni (esultano)

l'esultanza di Francesco Corsini e Luca Bucaioni per la promozione della Sir Safety Perugia

Dopo due giorni di meritato riposo, è tornata ieri pomeriggio in palestra al Sir Safety Perugia, fresca vincitrice del campionato nazionale di serie A2 Sustenium e quindi promossa in A1. Ed il clima, ovviamente, era dei più allegri e scanzonati nello spogliatoio bianconero. I block-devils hanno potuto toccare con mano il grande entusiasmo provocato dalla conquista della massima serie ed in questi giorni ne godranno ancora, ma intanto, agli ordini di Kovac, tutto il gruppo ha ripreso a toccare il pallone perché domenica, ultimo turno di campionato in casa con Reggio Emilia, l’intenzione è di chiudere in bellezza. Prima di entrare in campo però, consueta premiazione del man of the match per la brillante vittoria di Corigliano. Il riconoscimento è andato in questa occasione a ‘Tarzan’ Corsini che in Calabria si è distinto sia in attacco, sia soprattutto a muro, mettendo a terra ben sei block vincenti. A premiarlo ovviamente il numero uno bianconero Gino Sirci che, a testimoniare l’impegno profuso da tutti i componenti della rosa in questa stagione, ha omaggiato anche Bartoli, Zamagni e Fusaro, giocatori cioè meno impiegati durante le partite, ma fondamentali per il buon esito dell’avventura della Sir. Tornando a Corsini, il centrale di Perugia, al pari del regista Bucaioni e del martello Lattanzi, forma l’ossatura umbra della Sir (tralasciando capitan Vujevic e Fusaro, ormai perugini acquisiti). Vincere è sempre bello, stupendo, da ricordare. Ma questa promozione in serie A1 i tre moschettieri umbri la sentono, se possibile, ancora di più. Sentite proprio Francesco Corsini: «Quest’anno sono coincise tante di quelle cose… C’è stato un gruppo bellissimo, un allenatore bravissimo, uno staff di assoluto livello ed una società impeccabile. È stato tutto perfetto, sopra ogni aspettativa ed ha portato a raggiungere un risultato meraviglioso. La vittoria in Umbria? Beh, si dice che nemo profeta in patria, invece… Venendo qui a Perugia quest’estate avevo detto che volevo essere protagonista nella mia regione. È andata proprio così e sono felicissimo». Lo stesso dicasi per ‘Buck’, ossia il perugino doc Luca Bucaioni: «In questa stagione la nostra continuità e il non aver mai fatto passi falsi hanno fatto la differenza. Tranne in tre occasioni, abbiamo sempre fatto punti anche quando siamo usciti sconfitti e questo ci ha dato la consapevolezza in quelle circostanze di aver comunque espresso una buona pallavolo. Da perugino la gioia è doppia. Devo dire che la società, pur venendo da Bastia Umbra, ha acquisito subito l’identità di Perugia e sia il presidente Sirci sia tutta la Sir sono stati fin dall’inizio benvenuti in città. Poi è fantastico aver riportato questa piazza dove merita, cioè in A1». La chiusura è per il ‘Bomber’ giunto alla quarta stagione in maglia bianconera e con oltre cento presenze con la Sir, Niccolò Lattanzi non sta nella pelle: «Si è concretizzato un anno che nessuno all’inizio si aspettava. Merito al nostro impegno, dei giocatori e di tutto lo staff, perché ci siamo allenati tantissimo e sempre con il massimo impegno. Poi, verso metà stagione, si è cominciato a disegnare il quadro perfetto e ci siamo convinti che poteva essere davvero l’anno giusto. Per quelle che sono le mie sensazioni personali, raggiungere un obiettivo così importante nella mia regione è qualcosa di eccezionale e che sento tantissimo. Magari ho avuto poco spazio in campo, cosa dopotutto giusta visto come abbiamo giocato, ma credo di aver dato l’anima per la squadra e la società e questa promozione la sento mia. Me lo sentivo che sarebbe stato un anno fantastico, lo avevo detto già la scorsa estate, ma non capita tutti i giorni di vincere la serie A2. Credo che realizzeremo pian piano la portata dell’impresa che abbiamo fatto…». Non preoccuparti Nicolò, c’è tutto il tempo del mondo!
(fonte Umbria Volley Perugia)

Lattanzi Niccolò (rete)

Niccolò Lattanzi

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 5, 2012 16:57