Dati statistici confortanti per Città di Castello

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 11, 2012 08:25

Dati statistici confortanti per Città di Castello

Gherardi Svi Città di Castello (inizio)

gli atleti della Gherardi Svi Città di Castello in campo

Terminato il girone di ritorno la Gherardi Svi Città di Castello si appresta a preparare i play-off. Andrea Radici valuta positivamente l’ultima gara del campionato: «Con la trasferta di Milano s’è chiusa la regular season e siamo contenti di come è andata, al di là della sconfitta subita al tie-break. La squadra ha giocato con ottimo ritmo, evidenziando un po’ il nostro interesse, cioè di giocare una gara vera, visto che, chi non ha giocato partite vere nelle settimane scorse, per esempio in serie A1, poi ne ha pagato le conseguenze. Ringrazio la società che ci ha messo nelle condizioni ideali nonostante fosse una gara che aveva interesse più che altro statistico ma la serietà con cui si affrontano anche queste partite dà la dimensione giusta riguardo questo sport che vorremmo sempre pulito e lineare. Ringraziamo anche Milano che, come noi, ha giocato palla su palla e, scherzando, ringraziamo Fumagalli che ci ha fatto vedere pure Baroti che conoscevamo poco per cui cercheremo di essere più preparati ad affrontare lui che è uno dei giovani più interessanti della A2». A livello di dati  la regular season ha detto che la squadra di Andrea Radici, che ha chiuso a quota 59 con ben sette punti in più dell’anno scorso, è stata la migliore a muro di tutta la serie A2 Sustenium con 357 azioni vincenti in 117 set disputati alla media di 3,05 a set. Il biancorosso che messo a segno più muri è stato Matteo Piano, meraviglioso al suo primo anno nella categoria, con 70 palle a terra, seguito da Giombini (miglior schiacciatore in questo fondamentale) con 64 e da Lehtonen con 63 (e tre partite non giocate per infortunio o impegni con la nazionale). Inoltre Leondino Giombini è il miglior italiano per numero di punti realizzati in campionato, 558, dato che colloca il giocatore marchigiano al quarto posto dietro tre stranieri (Uchikov, Yordanov e Van Dijk) mentre Roberto Romiti è appena dietro Alessio Fiore per numero di ricezioni positive (350). Ma la statistica che rende maggiormente felici è quella che riguarda il capitano, Simone Rosalba, che è al comando delle classifiche di rendimento del ruolo schiacciatore. Intanto, dopo due giorni e mezzo di riposo, i ragazzi in maglia biancorossa sono pronti a tornare al lavoro: ci sarà una seduta in palestra domani pomeriggio, mercoledì 11 aprile, poi appuntamento a giovedì 12 aprile alle ore 18 al Pala-Ioan per la seduta tecnica.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 11, 2012 08:25
  • Tattaro

    A voi per essere soddisfatti servono tanti numeri!!
    Noi ci accontentiamo di poco una lettera e un numero A1 A1 A1

  • cmq è vero i dati statistici sono molto confortanti…. due partite con Milano due bastonate!!!!!! e poi scrivete anche i set giocati da Giombini la media punti a partita e la percentuale in attacco poi vediamo se di italiani c’è qualcun’altro che ha fatto mejo….un nome a caso????? TAMBUROOOOOOOOOO!!!!!!!!!

  • nn capisco xkè quando si commentano articoli su Castello nn se viene mai pubblicati…