Due Mondi Viaggi Spoleto allo sprint finale, sabato c’è l’Ars Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 13, 2012 04:00

Due Mondi Viaggi Spoleto allo sprint finale, sabato c’è l’Ars Perugia

Farinelli Roberto

Roberto Farinelli

Vietato abbassare la guardia. È questo l’imperativo in casa Due Mondi Viaggi Spoleto in vista dello sprint finale che andrà a decidere chi, tra Spoleto e Rivotorto, vincerà il campionato di prima divisione femminile (girone A) e verrà promossa direttamente in serie D. Al termine della fase regolare del campionato mancano ancora cinque giornate ed il calendario non favorisce nessuna delle due squadre. Se il campionato dovesse terminare oggi, per assurdo, sarebbe promosso il Rivotorto, visto che vanta una vittoria in più delle spoletine, 18 contro 17. La differenza set è praticamente identica con le ragazze di Roberto Farinelli che hanno vinto 55 set perdendone 23, mentre le avversarie ne hanno vinti 56 perdendone 24. Una regola piuttosto assurda se si considera che le spoletine si sono imposte in entrambi gli scontri diretti. Ma veniamo al calendario. Entrambe le squadre devono affrontare Ars Perugia, Fossato e Sigillo ancora in lizza per la vittoria finale insieme al Bastia Umbra. La sfida più difficile è sicuramente quella con Sigillo. Le spoletine però avranno il vantaggio di giocarla davanti al proprio pubblico, mentre il Rivotorto dovrà affrontare la diretta avversaria alla vittoria finale in trasferta all’ultima giornata quando i giochi potrebbero però già essere chiusi. Lo sprint delle spoletine parte dalla gara di sabato contro l’Ars Perugia squadra ostica che naviga al sesto posto in classifica alle spalle della Volley Spoleto. Sulla carta le spoletine dovranno stringere i denti ancora per tre gare visto che poi ci sarà la sfida con Sigillo e la trasferta di Cannara. Più semplici saranno le ultime due gare con Gubbio e Fossato. Per Rivotorto il difficile arriverà proprio alla fine, visto che prima della sfida finale con Sigillo c’è l’ostacolo San Sisto, squadra arcigna in grado di mettere in difficoltà chiunque. Tutte considerazioni che il tecnico Farinelli ha già ampiamente analizzato continuando a mantenere alta l’attenzione delle ragazze anche durante la pausa pasquale. La squadra sembra aver trovato un buon assetto ed il tecnico sfrutta al massimo delle possibilità tutte le caratteristiche delle atlete a sua disposizione. Farinelli ha saputo amministrare bene anche le forze concedendo nel girone di ritorno un po’ di riposo a chi come Menghini aveva giocato ininterrottamente senza respirare mai. A fare la differenza comunque potrebbero essere le due centrali Baldoni e Tordi vera arma in più, soprattutto a muro
(fonte Spoleto Sport)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 13, 2012 04:00