Edilizia Passeri Bastia, il sogno prende forma

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 29, 2012 09:36

Edilizia Passeri Bastia, il sogno prende forma

Morelli Valentina (attacca)

attacco in fast di Valentina Morelli

La Edilizia Passeri Bastia compie un altro passo avanti nel campionato di serie B2 femminile e, al termine della partita contro la Onsen Pagliare non priva di un finale mozzafiato, riesce ad allungare in classifica rispetto alle sue antagoniste. Le biancoazzurre vendicano la sconfitta dell’andata e consolidano così il primo posto avvicinando il traguardo promozione, ma per poterlo festeggiare serve un ulteriore sforzo. Il girone è dunque sempre comandato dal collettivo del dirigente Luca Conti che ha salutato il numeroso pubblico accorso al palazzetto di viale Giontella (nonostante l’insolito orario pomeridiano), con la ventunesima vittoria stagionale. Si parte con le formazioni annunciate, subito in evidenza Rossit e Ubertini in attacco ed al primo time-out tecnico le padrone di casa sono avanti 8-4. Bastia è determinata e lascia poco spazio alle ospiti con Gatto che manda a punto le proprie attaccanti e sfrutta a dovere le ispirate Mezzasoma e Lorio. In campo marchigiano la buona vena di capitan Pepe e di Canella non basta e Bastia va a chiudere il primo parziale con un gran muro di Morelli. La prima parte della ripresa è all’insegna dell’equilibrio, sale il rendimento della formazione ospite e la partita si fa avvincente, 7-8 per Pagliare al prima interruzione obbligata. Il parziale procede e vede le due formazioni giocare punto a punto, Ubertini e Mezzasoma da una parte e Pepe e Canella dall’altra continuano a martellare, un ace delle padrone di casa segna il 16-15 al secondo time out tecnico. Ancora Mezzasoma e Lorio cercano di creare il solco 22-19, ma le ospiti non ci stanno e si rifanno sotto 22-21. Ci pensano prima Morelli e poi Ubertini a siglare il raddoppio. Terzo set vietato ai deboli di cuore, Pagliare parte forte e Bastia sembra smarrire la lucidità, la prima linea ospite è implacabile con Agostini e Taddei che supportano a dovere le compagne 8-4, le ragazze locali stentano ed il divario si allarga 8-14 per Pagliare. Le bastiole hanno il merito di non mollare mai anche se la squadra ospite gioca bene e si mantiene avanti (11-16). Ubertini e Lorio tengono in partita Bastia ma le schiacciatrici ospiti non sono da meno (15-19). Rossit e Mezzasoma vanno a segno a ripetizione ed un aces di Gatto accorcia sensibilmente le distanze (18-19). Dall’altra parte della rete Pepe e Agostini allungano di nuovo portandosi a +3 ma Rossit Ubertini e Lorio rispondono alla grande e riducono di nuovo (22-23). Si procede in un’altalena di emozioni che coinvolge gli spettatori sugli spalti, si va ai vantaggi e prima Ubertini e poi Rossit ribadiscono la supremazia della Edilizia Passeri tra l’entusiasmo generale. Al termine della gara la felicità aumenta per le notizie provenienti dagli altri campi, Porto Recanati  perde e Cesena lascia un punto per strada, segnali premonitori di buon auspicio ma le bastiole sanno che non si devono rilassare, serve ancora un timbro sul passaporto per ottenere il visto per il paradiso.
EDILIZIA PASSERI BASTIA – ONSEN PAGLIARE = 3-0
(25-17, 25-22, 27-25)
BASTIA: Ubertini 15, Mezzasoma 14, Lorio 12, Rossit 10, Morelli 6, Gatto 1, Gagliardi (L1), Pasquadibisceglie. N.E. – Ponti B., Ponti F., Uccellani, Bigini, Norgini (L2). All. Gian Luca Ricci ed Alessandro Papini.
PAGLIARE: Pepe 13, Canella 9, Agostini 9, Taddei 6, Capriotti, Di Bonaventura, Ferrara (L), Mori 1, Rampanti. N.E. – Pignotti, Carboni. All. Francesco Napoletano e Nazzareno Calvaresi.
Arbitri: Antonella Verrascina e Francesco Aiello.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 29, 2012 09:36