Giulio Rocchi: «Spoleto pensa ai play-off, occhio al Corciano»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 19, 2012 17:30

Giulio Rocchi: «Spoleto pensa ai play-off, occhio al Corciano»

Rocchi Giulio

Giulio Rocchi

Un turno di campionato interlocutorio è quello che attende la Monini Spoleto di serie D maschile, una giornata di campionato, la prossim,a che chiuderà il girone di ritorno e che non potrà cambiare la carte in tavola perché la sua classifica è ormai inattaccabile. Dopo aver perso lo scontro al vertice per riaprire il discorso per la promozione diretta, i biancoverdi si sono dovuti accontentare della seconda piazza. Una posizione di privilegio per quanto riguarda la post season perché garantirà negli spareggi la testa di serie migliore per gli scontri che determineranno l’ulteriore salto di categoria. A parlare del momento è il martello Giulio Rocchi: «La regular season ormai è agli sgoccioli e da parte nostra, una volta digerita la sconfitta con Narni, peraltro giusta, ci stiamo tuffando in questi particolari play-off. Visto come sono andate le cose durante tutta la stagione, con un gruzzolo di circa 15 punti in più rispetto alle altre qualificate, ci presentiamo come grandi favoriti e, anche se a volte il campo smentisce i pronostici, stiamo lavorando sereni e con grande determinazione per perseguire il nostro obiettivo. Tra le nostre future avversarie quella che ci ha messo più in difficoltà durante il campionato è stata Corciano, unica squadra a uscire da Spoleto vittoriosa. Nulla da togliere alle altre due pretendenti Chiusi e Tavernelle, entrambe in grado di mettere in difficoltà chiunque. Comunque ad oggi il nostro gruppo è compatto e i tanti giovani della nostra squadra si stanno dimostrando sempre più maturi per il salto di categoria tanto agognato. Tra tutti il nostro libero Falchi le due nostre colonne centrali Binaglia e Preziosi coadiuvate da uno sfortunato Marco Mariani per tutto l’anno alle prese con infiammazioni alle ginocchia, i due under 16 terribili Mancanelli e Segoni utilissimi a sfangare diverse situazioni difficili che si sono presentate durante l’anno e Trombettoni Pagliacci Ingenito e Santini certezze per questa squadra. A chiudere il cerchio il nostro palleggiatore Serafini un motore inesauribile al posto delle gambe e nelle mani, a me ed al capitano Massimiliano Mariani il compito di infondere la nostra maggiore esperienza. Detto ciò, sta per iniziare un altro campionato e la Monini Marconi di serie D maschile ha fame».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 19, 2012 17:30
  • Jó…

    Grande ju’…!!!