La Gherardi Svi Città di Castello festeggia Pasqua a Milano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 7, 2012 09:55

La Gherardi Svi Città di Castello festeggia Pasqua a Milano

Di Benedetto Giovanni

Giovanni Di Benedetto

Dopo poco più di sei mesi dal suo inizio si chiude la regular season della serie A2 Sustenium e si chiude proprio nel giorno di Pasqua. Per la Gherardi Svi Città di Castello c’è la trasferta in casa della Che Banca Milano che all’andata aveva violato in tre set il Pala-Ioan. La partita ha tanti motivi interessanti perché i tifernati non hanno ancora perso le speranze di agguantare il terzo posto mentre Milano potrebbe addirittura finire in quinta posizione. Ma un altro motivo d’interesse è rivestito dagli ex biancorossi che sono in maglia meneghina, e cioè l’opposto Enzo Di Manno, tre anni a Città di Castello tra B1 e A2, e Filippo Vedovotto, protagonista della stagione 2010-2011. La squadra lombarda ha cambiato allenatore qualche settimana fa: Marco Fumagalli è stato promosso a capo allenatore al posto di Luca Moretti, altro ex tifernate (da giocatore nella stagione della promozione in A1 ’90-’91). Ad innescare gli attacchi delle magliette gialle della presidentessa Marzari c’è Giordano Mattera che può contare sul brasiliano Raphael come ottimo terminale offensivo oltre ai due ex tifernati. Spesso comunque Fumagalli utilizza anche l’ungherese Baroti come opposto con Robbiati e Beretta (uno dei migliori muri della A2 Sustenium) come centrale e Durante libero. Frequenti sono anche gli inserimenti di Mercorio e Angelov in posto quattro e dell’altro libero Cauteruccio. Il centrale Giovanni Di Benedetto, fresco di laurea in Scienze dell’Architettura, non si fida degli ex Vedovotto e Di Manno: «Conoscendo ‘Pippo’ ed Enzo, nonché Baroti, prevedo che ci sarà molto da fare! Noi siamo sicuri almeno del quarto posto, ma affronteremo la gara con la massima attenzione perché Milano ci ha battuto all’andata e vorremo ricambiare il favore». Coach Andrea Radici vuole giocarsi tutte le proprie carte anche in terra lombarda: «Andremo a Milano a giocarcela con l’obiettivo di chiudere al meglio la regular season anche se sappiamo di affrontare un avversario di alto livello che all’andata ci ha sorpreso ed è evidente che ci piacerebbe contraccambiare. Veniamo da una settimana di lavoro intenso e stiamo cercando di salvaguardare in vista dei play off i progressi fatti negli ultimi due mesi. In questa fase della stagione serve continuità ed è questa la ragione per cui vogliamo dimostrare anche a Milano la nostra crescita. Tra i 12 che andranno a referto tornerà a disposizione Noda Blanco». Così in campo (Centro Pavesi, Milano, ore 18, arbitri Mauro Goitre e Giuliano Venturi di Torino). Milano: Mattera-Di Manno, Raphael-Vedovotto, Robbiati-Beretta, Durante (L1); a disposizione Blasi, Cauteruccio (L2), Mercorio, Angelov, Baroti. All. Marco Fumagalli. Città di Castello: Visentin-GIombini, Rosalba-Vigilante, Piano-Lehtonen, Romiti (L); a disposizione Marini, Di Benedetto, Dordei, Nardi, Noda Blanco. All. Andrea Radici. Radiocronaca diretta su Rts (107.7) e sul sito www.pallavolocittadicastello.it a partire dalle ore 18, differita tv su Trg2 (in Alta Valle del Tevere canale 211 del digitale terrestre) martedì 10 aprile ore 22,30 circa.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 7, 2012 09:55