La Metalmeccanica Umbra Marsciano continua a correre

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 23, 2012 09:00

La Metalmeccanica Umbra Marsciano continua a correre

Stramaccioni Michele

Michele Stramaccioni

Inarrestabile la corsa della Metalmeccanica Umbra Marsciano, che in questo girone di ritorno di prima divisione femminile, ha lasciato un solo punto agli avversari, ospite di turno il Trasimeno Castiglione del Lago, ed anche se prive di Cavalletti e Scapicchi, il team marscianese è deciso a non interrompere la corsa, verso la seconda posizione di classifica. Le prime fasi di gioco vedono le due squadre contendersi il primato, Cardinali e Leandri acquisiscono il vantaggio di 3-6, per poi cedere a Iacobbi e a Volpi, che impattano sul 6-6, e di slancio grazie al buon lavoro della regista Cipolletti e del libero Bizzarri si portano sul 16-10, con Marianeschi. Il tecnico Cioncoloni, sfrutta le due soste a disposizione, e la reazione delle sue ragazze, riduce il gap fino al 17-14. Ma Costanzi riavvia la corsa delle locali, Iacobbi alza muro, suo il punto che introduce il finale, siglato da Volpi. Nel secondo set capitan Marianeschi prende per mano la squadra e con Ceccarelli impongono la loro legge, sull’8-3, Burani inverte le sorti, e mentre Simona Tanini mette a segno due aces, Cardinale riallinea sul 9-9. Ci vuole di nuovo il muro di Iacobbi per ripartire, mentre Volpi traccia di nuovo un solco di quattro punti. Sul 18-14, Magliozzi mette di nuovo in moto, Cardinali e Della Ciana, e su un errore locale è di nuovo 22-22, poi Rellini riconquista la palla, lasciando all’ace di Volpi propiziare il finale che arriva subito dopo su un attacco avversario, finito fuori dal rettangolo di gioco. Ceccarelli da una parte, e Cardinali dall’altra tengono in equilibrio, la terza fase fino al 5-5, poi Rellini e Volpi, grazie al buon lavoro in difesa, tornano a colpire, sul 10-5, il tecnico ospite, tenta d’interrompere la concentrazione delle padrone di casa, ma inutilmente. Vani i rari tentativi di Leandri e Gallinella, che nulla possono contro la compattezza delle ragazze di Stramaccioni, che su attacco di Marianeschi, conquistano l’intera posta.
METALMECCANICA UMBRA MARSCIANO – TRASIMENO CASTIGLIONE DEL LAGO = 3-0

(25-19, 25-22, 25-18)
MARSCIANO
: Iacobbi 15, Marianeschi 14, Volpi 10, Ceccarelli 9, Rellini 4, Cipolletti 2, Bizzarri (L1), Costanzi 1. N.E. – Cerquaglia, Giannoni, Salis (L2). All. Michele Stramaccioni.
CASTIGLIONE DEL LAGO
: Cardinali 16, Leandri 7, Burani F. 7, Gallinella 4, Tanini Sim. 3, Della Ciana 3, Burani E. (L), Tanini Sil., Magliozzi. All. Giorgio Cioncoloni.
Arbitro: Alessandro Bianchi.
METALMECCANICA UMBRA (b.s. 2, v. 7, muri 4, errori 14).
TRASIMENO (b.s. 5, v. 7, muri 2, errori 14).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 23, 2012 09:00