La Metalmeccanica Umbra Marsciano tavolge Pierantonio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 3, 2012 12:30
Volpi Silvia

Silvia Volpi

Continua la striscia positiva della Metalmeccanica Umbra Marsciano che stavolta incontra tra le mura amiche del Pala-Pippi le ragazze del Pierantonio Volley guidate dal tecnico Fazio, che con  Marsciano collabora in veste di fisioterapista della squadra di serie B1. La battuta di Festucci e le bordate di Tosti e Giunti, mettono al tappeto le padrone di casa, costringendo sullo 0-9 il tecnico Stramaccioni a ricorrere alle due sospensioni a disposizione. Volpi interrompe la corsa ospite, e Cavalletti e Marianeschi tentano il riaggancio, Cipolletti, colpendo di prima intenzione riduce il gap fino all’8-12, ma Santi mantiene a distanza le marscianesi, che tornano alla riscossa dopo l’11-16, rimettendo in asse, con Rellini sul 17-17. In equilibrio ancora fino al 21-21, grazie soprattutto ad errori avversari, la Metalmeccanica con Cipolletti fa il guizzo finale, e Volpi assesta l’ace finale. Molto più attente e concentrate, le ragazze di Stramaccioni, riescono a mantenersi al comando della seconda frazione di gioco, pur sentendo il fiato sul collo delle ospiti, che con Baldelli e Giunti, riescono a riallineare, addirittura sul 14-14. Volpi in battuta  e Rellini dal centro, si portano sul 22-16, ipotecando la conclusione, che non tarda ad arrivare su attacco di Iacobbi. Un ritrovato sincronismo, fa muovere la Metalmeccanica Umbra, all’unisono, non lasciando scampo alle avversarie che subiscono un netto 6-0. A guastare la festa ci provano Giunti e Tosti, accorciando fino al 7-5, poi Cavalletti, salita in battuta, mette a segno ben tre aces,  il buon lavoro difensivo di Bizzarri e Marianeschi, costringono all’errore le ospiti. Risulta vana la sospensione richiesta sul 18-8 da Fazio, Cipolletti continua a distribuire su Rellini e Volpi, che non trovano ostacoli. Marianeschi introduce col suo attacco dalle retrovie, il finale firmando il 24-13, un errore di battuta delle locali, rimanda la conclusione, che per ironia arriva subito dopo, sulla battuta avversaria, che termina abbondantemente fuori campo.
METALMECCANICA UMBRA MARSCIANO – PIERANTONIO VOLLEY = 3-0
(25-17, 25-23, 25-21)
MARSCIANO: Volpi 12, Marianeschi 8, Cavalletti 8, Rellini 8, Iacobbi 6, Cipolletti 6, Bizzarri (L1), Ceccarelli 1. N.E. – Scapicchi, Cerquaglia, Giannoni, Costanzi. All. Michele Stramaccioni.
PIERANTONIO: Giunti 11, Tosti 9, Santi 8, Baldelli 6, Trentini 5, Festucci 4, Billai L. (L1), Rillocci 1, Billai C. (L2). N.E. – Cavalaglio, Salvatelli. All. Alessandro Fazio.
Arbitro: Alessandro Bianchi.
METALMECCANICA UMBRA (b.s. 4, v. 11, muri 2, errori 8).
PIERANTONIO VOLLEY (b.s. 4, v. 6, muri 4, errori 21).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 3, 2012 12:30