Narni Volley, figuraccia in casa contro il Petrignano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 23, 2012 07:00

Narni Volley, figuraccia in casa contro il Petrignano

Trippa Eleonora (battuta)

Eleonora Trippa in battuta

La delusione c’è. E’ evidente. Inutile cercare di nasconderla dietro sorrisi di circostanza: la sconfitta subita dalla serie D femminile della Narni Volley nella gara-spareggio contro la Scai Petrignano è stata brutta. Molto brutta. Non solo per la classifica. Anzi: alla fine i quattro punti dall’ultima piazza per una formazione che ha mostrato più di un limite fin dalla prima gara sono quasi un successo. Il brutto di questa sconfitta sta nel come è avvenuta, sta nella rinuncia a lottare delle ragazze in campo, nell’arrendevolezza, nella sconforto. Sta in quell’alone di decadenza che nulla ha della decadenza dannunziana che non produce nessuna emozione piacevolmente malinconica ma rabbia. Tanta rabbia per quei palloni che si guardano cadere a terra, per gli attacchi che si infrangono sistematicamente sulla rete, per quelle battute che sembrano voler sfondare il muro opposto della palestra. E’ in questo quadro che ad ogni avversario per vincere basta essere ordinato e stare attento a non sbagliare. E quello che ha fatto il Petrignano, sabato pomeriggio al Pala-Gandhi, è stato proprio questo. Per il tecnico Pierluigi Pepponi, il cui obiettivo resta quello di non finire all’ultimo posto, il compito sembra diventare arduo. Lo è anche perché tra defezioni per impegni vari, infortuni, influenze e altro l’organico è diventato tanto risicato che si è dovuto giocare quasi senza panchina, soprattutto per la concomitanza delle gare regionali della under 16 visto che molte atlete giocano su entrambi i fronti. E sabato, sono state proprio due giovanissime della under 16 le protagoniste dell’unico set vinto, il terzo: Sofia Giardinieri, attaccante, e Eleonora Trippa, centrale. Brave certamente, ma con tre partite giocare nella settimana precedente, gli allenamenti e la prospettiva di giocare un’altra partita alle ore 21 di quella stessa giornata. Insomma: un finale di campionato non esaltante. Adesso si va a Nocera Umbra, poi si gioca in casa con il Penna in Teverina (altro scontro di cartello visto che ha un punto di vantaggio attualmente e sabato prossimo se la vedrà con il Petrignano) e infine a Tavernelle.
(fonte Narni Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 23, 2012 07:00