Pianeta Volley disabilitato a tempo indeterminato

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 1, 2012 00:01

Pianeta Volley disabilitato a tempo indeterminato

OrdinanzaSono sbigottito! Tre anni fa, quando ho creato questo sito internet per dare visibilità alla pallavolo umbra tutto avrei pensato fuorché di incorrere in un procedimento penale. L’iniziativa era tesa a fornire una vetrina per tutte quelle squadre, piccole o grandi, che non trovano spazio in nessun altro organo d’informazione. Da giornalista quale sono, ho sempre pensato che ci dovesse essere libertà di opinione, ma oggi mi devo ricredere. I commenti agli articoli che sono apparsi negli ultimi tempi hanno avuto una escalation incredibile e, malgrado la mia attenzione nel cercare di censurare le offese e gli insulti gratuiti, oggi mi trovo ad essere querelato. C’è in corso una indagine e di più non posso aggiungere, resta solo una grande tristezza per un progetto che era utile a tutti e che invece per colpa di alcuni oggi sarà bloccato. Pertanto nessun aggiornamento sarà pubblicato sino a che il caso non sarà risolto.

Denuncia
Scrivo la presente in nome e per conto del signor (omissis), al fine di comunicarvi l’avvenuto inoltro, in data 23 marzo c.a. di formale denuncia, presentata presso la polizia postale di Perugia, a carico del vostro sito internet in quanto colpevole di aver pubblicato notizie e fatti di natura ingiuriosa, atti a ledere l’onore e la reputazione del mio cliente. Come ha ribadito larga giurisprudenza (per tutte Cass. Pen 03/3956) “… l’utilizzo di un sito internet per la diffusione di immagini o scritti atti ad offendere un soggetto è azione idonea a ledere il bene giuridico dell’onore nonché potenzialmente diretta ‘erga omnes’, pertanto integra il reato di diffamazione aggravata…”. Ci rammarichiamo di essere dovuti ricorrere all’autorità giudiziaria ma il tono ed i contenuti della voce in oggetto, non lasciavano il minimo spazio di trattativa.

Ordinanza
Procura della Repubblica di Perugia In virtù della denuncia n. 1412/12 presentata, presso la questura di Perugia, in data 23 marzo 2012, si comunica quanto segue:
– avendo avuto notizia di reato a carico del sito www.pianetavolley.net,
– essendo l’amministratore delegato il signor Alberto Aglietti,
– avendo, la procura di Perugia, aperto un fascicolo di inchiesta a carico della testata giornalistica, a carico del signor (omissis), del signor (omissis) e del signor (omissis), nonché a carico di ignoti.
Si dispone la chiusura preventiva del sito www.pianetavolley.net in quanto indagato per il reato di cui all’art. 595 c.p., con l’aggravante di cui al comma 3° del medesimo articolo. La chiusura dovrà essere, obbligatoriamente posta in essere entro e non oltre le ore 15 di domenica 1° aprile 2012. Si comunica altresì, che in ossequio alla normativa del codice di procedura penale, vi è stato assegnato, quale legale d’ufficio l’avv. (omissis). E’ fatto salvo il vostro diritto di nominare legale di fiducia, comunicandolo a questa procura tramite l’invio, anche via fax al n. (omissis), di formale nomina di difensore. Perugia 30 marzo 2012.

Comunicato agli utenti
Abbiamo ritenuto corretto oscurare i nomi delle persone e degli utenti direttamente coinvolti.
È impossibile trovare le parole adatte per esprimere il senso di profondo dolore che ci lascia questa decisione. Una sola cosa è certa: Pianeta Volley non finisce qui. Lo spirito che ha animato il progetto fino a ieri è profondamente ferito, ma la comunità degli utenti saprà trovare nuovi spazi dove ricominciare. Sino alle ore 15 di oggi sarà possibile lasciare i vostri ultimi commenti e suggerimenti. Per favore, restiamo in contatto.
Alberto Aglietti

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 1, 2012 00:01