Valdemaro Gustinelli: «Città di Castello tra presente e futuro»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 6, 2012 18:45

Valdemaro Gustinelli: «Città di Castello tra presente e futuro»

Gustinelli Valdemaro (seduto)

Valdemaro Gustinelli

A poche ore dal termine della regular season della serie A2 Sustenium, la Gherardi Svi Città di Castello esamina il presente dei biancorossi ma il team manager Valdemaro Gustinelli non manca di gettare lo sguardo anche sul futuro: «Credo sia doveroso cominciare facendo personalmente e a nome di tutta la società, i complimenti più sinceri a Perugia per la promozione in serie A1 ed a San Giustino per la permanenza nella stessa serie. Tali risultati, mi riferisco in particolar modo alla Sir non si raggiungono per caso, ma grazie ad un giusto mix tra scelte tecniche di inizio stagione, ad uno staff tecnico e medico che permettono poi ad un gruppo di atleti di primo livello di coronare un sogno cullato ma mai sbandierato in estate. Detto questo penso sia giusto ricordare che, di fronte all’ennesima settimana non semplice da gestire, la Gherardi Svi sta per concludere la propria stagione con un risultato numerico inferiore solo all’anno in cui ci fu la storica promozione in serie A1. Tale risultato proietta la società, l’intero staff e la squadra in quello che è l’ultimo impegno stagionale, a Milano, per ottenere il massimo risultato non fosse altro per scongiurare ogni rammarico qualora Molfetta venisse sgambettata a Loreto e per onorare il campionato e tutte le squadre che l’hanno affrontato, di ‘biscotti’ ne abbiamo fatto indigestione il fine settimana scorso. Inutile negare che la nostra società, pur essendo ancora impegnata nel percorso play-off e quindi ancora incerta nel futuro da affrontare la prossima stagione, sta cominciando a gettare le basi, se non altro economiche, per l’anno prossimo; per questo ci tengo a sottolineare il grande sforzo che sta compiendo l’amministrazione comunale, con il Sindaco Luciano Bacchetta in prima persona, che anche questa settimana ha dedicato tempo ad incontri con imprenditori pronti ad aiutarci sia per la stagione in corso, sia per quella futura. In questo contesto, con l’enorme affetto che i nostri supporters ci hanno regalato anche in questa stagione, con una amministrazione comunale che ci sostiene come mai accaduto e con un presidente che rimane il nostro punto di riferimento, grazie alla sua passione, alla fierezza dei suoi atteggiamenti, alla signorilità dei suoi modi e, ultimo ma non meno importante, all’enorme sforzo economico che ha profuso assieme alla sua famiglia, penso che la Pallavolo Città di Castello possa pensare tranquillamente ad un futuro sereno. Il destino di questa società è ancora saldamente in mano nostra, i risultati della squadra, il lavoro dei dirigenti dirà quale sarà il nostro futuro, ma io credo sinceramente che potremo continuare a scrivere pagine di storia, ma ‘storia vera’, assieme al nostro meraviglioso pubblico».
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 6, 2012 18:45
  • Rapano

    Senza lillere nse lallera

  • campione di Ping pong

    Ma invece di chiedere l 8 x 1000 alla chiesa cattolica mettete in campo il vostro meraviglioso pubblico che vi fa vincere tutte le partite no?!?:)ahaha mi sa che il prossimo anno ve la cantiamo noi “ve ne tornate in serie B”!!!:)

  • intanto cominciate a risparmiare sulle multe!!! a st’ora avevate ingaggiato Juantorena!