Chiusi e Foligno, ultima chiamata per i play-off

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 11, 2012 18:40
Piacentini Andrea

Andrea Piacentini

Marchettini Massimo

Massimo Marchettini

Lo sprint finale della serie C maschile pone la sua attenzione esclusivamente su due campi. Il primo è quello del palasport Don Guerrino Rota (ore 18) dove la capolista Monini Spoleto attende per vendicarsi della sconfitta patita all’andata una Italchimici Earth Energy Foligno che è in quarta posizione. I padroni di casa in realtà sono secondi per effetto del peggior quoziente set rispetto a Perugia che ha una gara abbastanza semplice da affrontare, dunque appare improbabile che gli oleari possano terminare la stagione regolare al primo posto mentre la piazza d’onore è ormai blindata in qualsiasi caso. Gli ospiti invece hanno le speranze di accesso ai play-off appese ad un filo. I falchetti infatti hanno due punti di ritardo dal terzo posto che ora è del Chiusi e devono fare bottino pieno per scavalcare i toscani, sperando al contempo in un loro passo falso. La seconda ipotesi sarebbe in effetti molto più plausibile dato che la Emma Villas Chiusi va a fare visita alla ostica formazione della Wealth Planet Etruria Village Corciano che non ha più pressioni da risultato ma in casa può essere pur sempre un osso duro. Se stimolati gli uomini in maglia nera che oggi rappresentano la sesta forza della categoria potrebbero mettere in difficoltà chiunque, il condizionale però è obbligatorio perché bisognerà vedere con quale spirito entreranno in campo gli all-black. In tutto questo incastro di calcoli c’è da considerare un particolare che non è secondario. Al palazzetto di via della Fonte si gioca alle ore 21, ossia con il risultato dell’altro campo già noto. Questo potrebbe far propendere per scelte diverse i tecnici. In vista dei play-off che avranno inizio mercoledì prossimo, qualcuno potrebbe decidere di far riposare i propri atleti e non rischiarli. Lo potrebbe fare Mechini che col suo Spoleto anche vincendo difficilmente effettuerebbe il sorpasso in vetta e lo potrebbe fare Marchettini che col suo Chiusi non avrebbe più possibilità di essere scalzato dal terzo posto se Foligno perdesse. Ma se il team della città della Quintana guidato da Piacentini vincerà, per i chiusini sarà essenziale riportare a casa la vittoria con qualsiasi punteggio pena l’uscita di scena. Le scelte operate nella prima gara potrebbero di conseguenza condizionare quelle della seconda, alla faccia della contemporaneità del fischio d’inizio delle partite che dovrebbe essere un obbligo nelle ultime due giornate di campionato per evitare di favorire qualcuno.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 11, 2012 18:40