La Friservice Nocera Umbra inciampa su Assisi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 8, 2012 17:00

La Friservice Nocera Umbra inciampa su Assisi

Assisi-Nocera (sorteggio) serie D femminile

il momento del sorteggio tra i capitani Fongo (Assisi) e Moriconi (Nocera Umbra) per il match di serie D femminile

Dopo più di due ore di gioco e una girandola di emozioni, è l’Assisi Volley ad aggiudicarsi il big match della ventinovesima e penultima giornata della regular season di serie D femminile ai danni di una Friservice Nocera Umbra che esce a testa alta nonostante la sconfitta. A far pendere la bilancia dalla parte delle padrone di casa è stata la maggiore capacità di gestire i punti più delicati di fine set e la presenza in campo di giocatrici con un’esperienza e un curriculum sportivo che risulta decisivo nelle occasioni che contano. La Friservice in ogni frazione ha avuto la possibilità di imporsi ma solo nel terzo set è riuscita ad ottenere il punto, segno evidente di quel ‘quid’ che ancora manca alla formazione nocerina per poter ambire a primeggiare. Nulla toglie però all’ottima prova fornita nella stagione e nella partita di Assisi da parte delle ragazza di coach Ornielli che in difesa hanno recuperato l’impossibile e in attacco, benché non sempre pungenti, hanno limitato al minimo le imprecisioni. Grande concentrazione e determinazione per tener testa fino all’ultimo ad un’Assisi che ha meritato il successo, mostrando quello smalto che aveva un po’ perso nelle ultime uscite e dimostrando di essere la maggiore accreditata a guadagnare uno degli altri due biglietti disponibili tramite i playoff per il viaggio in serie C. Entrando nella cronaca sportiva, nel primo set Oriano Ornielli manda in campo lo stesso sestetto delle ultime uscite dando fiducia a Sara Armillei che finora l’ha sempre ripagata con buona dose di affidabilità. Giulia Moriconi, rientrante dall’infortunio, si accomoda in panchina e sarà chiamata in causa a partire dal secondo set ma senza che questo implichi una prestazione incolore di Armillei. La partita viene giocata punto su punto con la Friservice che tocca per prima quota 20 ma sul più bello concede spazio alle locali che ringraziano e si impongono. Qualche imprecisione in fase di ricezione e qualche errore di troppo in battuta fanno la differenza a favore di Assisi. Stesso copione nel secondo set ma il tono della partita cresce è le ospiti registrano al meglio la fase difensiva. Da questo punto in poi, la prestazione in questo fondamentale da parte delle nocerine sarà assolutamente di grande spessore e metterà in difficoltà l’attacco avversario. Assisi però non cala la concentrazione e anche il secondo set è a suo appannaggio. La Friservice sa che per riaprire la partita deve giocarsi il tutto per tutto e nel terzo set mette in campo una determinazione tale da piegare le padrone di casa. Ottima la prestazione di Federica Urbani finalmente tornata ai suoi livelli. Bene anche Deborah Travaglini che al centro fa il suo dovere. L’altra centrale Erica Gaudenzi sente troppo la tensione e gioca a sprazzi. Sicuramente positiva la prestazione di Monia Cesaretti che non sbaglia quasi nulla mentre generosissima quella del libero Brancaleone che gioca a tutto campo per andare a recuperare palloni a volte impossibili. Anche nel quarto set le ospiti forniscono una grande prova ma a pochi passi dal pareggio, sul 21-23, inciampano in una serie di errori e attacchi mal gestiti e Assisi al terzo match-point riesce a chiudere la pratica ed a garantirsi il secondo posto in classifica. Una sola partita al termine del campionato e i giochi sembrano fatti. Assodato il primo posto di Ellera, a meno di clamorosi scivoloni Assisi e Magione dovrebbero posizionarsi rispettivamente in seconda e terza posizione per i coefficienti di set vinti. La Friservice ha il quarto posto in mano e la Vittoria Assicurazioni il quinto. Acquasparta si è guadagnata il sesto posto mentre Tavernelle con la sconfitta inaspettata a Marsciano, non solo si è compromessa l’aggancio al sesto posto ma ancora deve guadagnarsi il settimo e ultimo valido per i playoff considerando che Todi ha strappato un punto ad Ellera e sabato giocherà una partita sulla carta abbordabile sul campo di Petrignano.
(fonte Nuova Pallavolo Trevi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 8, 2012 17:00