La Friservice Nocera Umbra vince ed è in finale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 21, 2012 13:00

La Friservice Nocera Umbra vince ed è in finale

Friservice Nocera Umbra (tempo)

le atlete ed il tecnico della Friservice Nocera Umbra di serie D femminile durante un tempo

La Friservice Nocera Umbra stacca il biglietto per la finale dei play-off di serie D femminile imponendosi in quattro set sul campo della Cmp Acquasparta al termine di una partita combattuta ma meno complicata di quella disputata in gara-uno. Le ospiti hanno dato la sensazione di tenere maggiormente la partita in pugno e soltanto tramite degli stucchevoli e prolungati passaggi a vuoto hanno permesso alle locali di rimanere in corsa per buona parte del match. Per onor di cronaca, va menzionato che le padrone di casa hanno dovuto affrontare questi play-off con la punta di diamante Ubaldi condizionata da un infortunio alla caviglia destra e che in entrambe le sfide con la Friservice, a partita in corso hanno dovuto sopperire ad improvvisi infortuni di alcune giocatrici. La condizione fisica è stata comunque un fattore decisivo a favore della Friservice che da un paio d’anni a questa parte fa di questo elemento uno dei suoi punti di forza. Stesse le formazioni di partenza rispetto alla prima sfida per entrambi gli allenatori che nei tre giorni antecedenti la partita hanno lavorato sugli aspetti da migliorare. Partono col piglio giusto le nocerine ed entrambe le laterali sembrano in serata. In particolare Federica Urbani in più di una circostanza trova gli angoli giusti per mettere in crisi la difesa avversaria mentre in seconda linea il livello di attenzione è decisamente positivo. In poco più di venti minuti le ospiti conquistano il primo set e la gara sembra in discesa. Ma le sfide con Acquasparta non sono mai semplici e a dimostrazione di ciò, la seconda frazione assume una piega del tutto opposta. Consuelo Petrocchi gioca la carta Ubaldi mentre Oriano Ornielli deve fronteggiarsi con il solito calo di tensione delle sue giocatrici che, in vantaggio per 9-11, subiscono un break di otto ad uno e scivolano sul 17-12. Col punteggio compromesso, le ospiti provano una tiepida reazione che però è troppo tardiva e poco convinta. Le biancorosse raggiungono così il pareggio e riaprono la partita. Sembra il segnale dell’ennesima maratona, ormai marchio di fabbrica del confronto tra queste due società. Nel terzo set le nocerine riaccendono la luce. Cesaretti, Urbani e l’ottima Moriconi in battuta conseguono punti importanti e le avversarie perdono lucidità. In breve tempo il gap diventa quasi incolmabile ma incredibilmente dal 12-21 ancora un black-out delle ospiti concede ancora un break di otto ad uno ad Acquasparta che si porta sul 20-22. L’adrenalina nelle vene risveglia dal letargo le giocatrici della Friservice che accelerano e chiudono il set a proprio favore. Con la bilancia che pende decisamente dalla parte del team rossoblu, la quarta frazione si apre sulla scia della terza ma puntuale come un orologio, sul 9-15 si spegne l’interruttore e le nocerine regalano la possibilità alle avversarie di portarsi sul 15-15. Tutto fa pensare ad un film già visto ma sale in cattedra Erica Gaudenzi che, già autrice di un’ottima partita e migliore in campo insieme ad Urbani, decide di scrivere la parola fine a questa pratica con un paio di chiusure a muro e di attacchi vincenti. Esplode la gioia delle ragazze di Nocera Umbra e del folto gruppo di supporter venuti al seguito. Prossima fermata, Magione. Lì si deciderà in un senso o nell’altro una stagione che per la Friservice è già stata fantastica ma che potrebbe diventare memorabile. Una neopromossa dalla prima divisione che senza fare investimenti sul mercato e puntando sul gruppo di atlete a disposizione, è riuscita ad arrivare a giocarsi una finale per salire in serie C contro una società blasonata come Magione. La brava allenatrice Silvia Tamburi potrà preparare al meglio la sfida, esaminando attentamente i filmati registrati ieri ad Acquasparta.
CMP ACQUASPARTA – FRISERVICE NOCERA UMBRA = 1-3
(17-25, 25-18, 20-25, 19-25)
NOCERA UMBRA: Moriconi, Urbani, Travaglini, Barrionuevo A., Gaudenzi, Cesaretti, Brancaleone(L1). N.E. – Armillei, Gaudenzi E., Cacciamani, Barrionuevo F., Barrionuevo L. (L2). All. Oriano Ornielli.
ACQUASPARTA: Ubaldi, Pecorari, Romani L., Guerrini, Michini, Toni, Todini A. (L), Romani J., Todini S., Carpinelli, Bravini, Carletti. All. Consuelo Petrocchi.
(fonte Nuova Pallavolo Trevi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 21, 2012 13:00