La Gherardi Svi Città di Castello prova a riaprire la serie a Molfetta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 8, 2012 20:00

La Gherardi Svi Città di Castello prova a riaprire la serie a Molfetta

Giombini Leondino (campo)

Leondino Giombini

La Gherardi Svi Città di Castello se la vuole giocare fino al massimo, fino all’ultimo punto! Dopo la sconfitta in gara due, che ha lanciato sul due a zero la Pallavolo Molfetta, i tifernati cercheranno domani di riportare l’avversario in Umbria, in un Pala-Poli che si annuncia caldissimo per entusiasmo e voglia d’impresa. La squadra del presidente Arveno Ioan è partita verso la località pugliese nella tarda mattinata di oggi e dopo un lungo trasferimento raggiungerà Bisceglie, sede dell’albergo del ritiro. Domattina consueta rifinitura al palasport di Molfetta e alle ore 20,30 l’inizio del match. La voglia di riscattare la sconfitta interna anima tutta la compagine tifernate: il direttore sportivo Mauro Alcherigi ha più volte detto di credere nella possibilità di gara-quattro, il coach Andrea Radici ha chiesto ai suoi ragazzi di ripartire dal terzo e quarto set di domenica scorsa e di migliorare alcuni aspetti del gioco per fronteggiare così il possibile assalto dei padroni di casa. E’ chiaro che per fare risultato servirà limitare il principale terminale offensivo di Molfetta, il bulgaro Uchikov, che sta giocando un play off di livello mostruoso. Ovviamente il coach tifernate dovrà fare a meno ancora di Noda Blanco e Lehtonen che da oggi sono impegnati in Bulgaria con le qualificazioni olimpiche. Ma oltre a preparare la partita tecnicamente e tatticamente c’è bisogno di riposo e di recupero fisico, dopo la battaglia di due ore di domenica e il lungo viaggio verso la Puglia. L’opposto biancorosso Leondino Giombini ripensa a gara-due e guarda con fiducia a quanto di buono fatto: «Di sicuro Molfetta ha giocato bene, una pallavolo essenziale ma molto redditizia. Hanno un finalizzatore che riceve in attacco la quasi totalità delle palle mentre gli altri fanno bene il loro lavoro di squadra, ci hanno toccato molto a muro e messo in difficoltà in battuta e buon lavoro di squadra. Nel terzo e quarto set abbiamo cercato di arginarli e ci siamo riusciti in parte; abbiamo comunque capito che nella gara 3 della serie possiamo disputare una buona partita, anche se loro daranno il massimo davanti al proprio pubblico». Nonostante il turno infrasettimanale impedisca a molti tifosi di essere presenti a causa di impegni di lavoro, ci saranno anche alcuni supporters biancorossi a sostenere Rosalba e compagni a Molfetta. Così in campo (ore 20,30, Pala-Poli, arbitri Massimiliano Bartoloni di Treia e Bruno Frapiccini di Falconara). Molfetta: Bacci-Uchikov, Al Nabham-Mattioli, Giglioli-Botti, Cortina (L); a disposizione Del Vecchio, La Forgia, Poli, Illuzzi, Bisci. All. Giuseppe Lorizio. Città di Castello: Visentin-Giombini, Rosalba-Vigilante, Piano-Di Benedetto, Romiti (L); a disposizione Marini, Nardi, Sartoretti, Dordei, Lensi. All. Andrea Radici. Radiocronaca diretta su Rts e sul sito www.pallavolocittadicastello.it a partire dalle ore 20,30, differita tv su Trg giovedì 10 maggio alle ore 22,30 circa.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 8, 2012 20:00